Dalma Maradona: “Il Napoli non mi fa entrare allo stadio, De Laurentiis ignora i miei messaggi”

de laurentiis napoli

La figlia di Diego Armando Maradona si scaglia contro Aurelio De Laurentiis e la società Napoli

Dalma Maradona, figlia del Pibe de Oro, sta girando un documentario su suo padre con la casa di produzione Bronx. In un’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport ha avuto parole di critica nei confronti del Napoli e Aurelio De Laurentiis, lamentandosi del trattamento ricevuto.

Queste le sue parole:

“Attraverso la casa di produzione locale abbiamo chiesto le autorizzazioni necessarie per girare allo stadio, ma il Napoli ci ha detto di no. Non ci potevo credere, così ho chiesto di riprovare. Niente. Ci hanno detto di no con una mail di pochissime parole, senza spiegazioni o motivazioni.

Di fronte a questi no così asciutti ho cercato e ottenuto il telefono del presidente Aurelio De Laurentiis e gli ho scritto, con rispetto, raccontandogli il mio progetto. Il messaggio è stato letto ma ancora non ho ricevuto alcuna risposta. Tra l’altro gli ho anche chiesto di intercedere sulla questione Insigne.

So che a Lorenzo piacerebbe partecipare al documentario, perché mio padre ha significato tanto per lui che lo porta tatuato sul corpo. Però anche lui ci ha fatto sapere che non può girare senza l’autorizzazione del club, e il Napoli gliel’ha negata. Sinceramente non so cosa sta succedendo e il fatto di non poter entrare in un posto che porta il mio cognome mi sembra una follia”.

 

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

ULTIM’ORA – Tweet del Napoli sulle condizioni di Lozano

Insigne, il Toronto fa sul serio. Offerto ingaggio da 15 milioni a stagione

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Ucraina: Nato, risposta forte se ci sarà nuova aggressione russa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *