Egoistico addossare tutte le colpe a Gattuso? Le cose si fanno in due

Gattuso

La Gazzetta dello Sport interviene in difesa di Gattuso, anche ADL ha fatto i suoi errori.

Gattuso sembra essere l’unico carnefice in questa storia, ma si è sempre preso le sue responsabilità, addossandosi spesso e volentieri le colpe. Lui è fatto così.

“Il presidente invece, adopera la strategia antistante e spesso tende a dimenticare che anche lui ha commesso degli errori. Negli ultimi anni, le mosse della società sono state diverse e alcune parecchio avventate. Prendiamo in considerazione il recente casting di allenatori a discapito dell’immagine di Gattuso, che nonostante tutto continua a stringersi alla sua guida.

Sabato il Napoli a Marassi ha giocato molto bene, ma non è arrivato alla vittoria, è mancata la qualità e la precisione in avanti.

I problemi poi possiamo affermare che sono molteplici, ad esempio lo stato fisico di Mertens, Osimhen, la positività di Fabian. Oppure la gestione del caso Milik: trattenuto in estate per un capriccio da parte della società, dopodiché messo ai margini, svendendolo a gennaio, al Marsiglia, per 12 milioni, bonus compresi. Da ricordare che per il suo acquisto ne sono stati spesi 33 nell’ormai lontano 2016.

Se il caso del polacco fosse stato preso in maniera differente, ora ADL avrebbe qualche milione o qualche punto in più. E forse, ora come ora, sarebbe meno furibondo”.

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Alvino su Twitter: “Calciatori stufi delle urla di Gattuso dalla panchina”

Calcio in tv: Champions League e Europa League, Sky batte tutti

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Maltempo: domani allerta per venti e mareggiate in 11 regioni