Il Barça dovrà sudarsela al San Paolo. Ecco perchè il Napoli ha già vinto!

Napoli

Chiariello: il Napoli ha già vinto e non perché incontra il Barcellona, quello che mi interessa dire è che al di là della rabbia per il sorteggio e l’occasione sprecata di Ancelotti dopo aver tolto 4 punti al Liverpool, è un’altra cosa. Ieri il Barcellona, lo squadrone che tremare il mondo fa, è stata accolto a Napoli come se fosse il Napoli

In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, trasmissione in onda su Radio Punto Nuovo, sono intervenuti opinionisti e giornalisti per parlare del Napoli, della sfida di Champions League di questa sera al San Paolo tra la squadra azzurra ed il Barcellona e di altri argomenti.

Questi i loro interventi riportati da ForzAzzurri.Net:

Padovan: “Napoli: Ospina al posto di Meret? Scelta incomprensibile. Sono dell’idea di Piqué, il Barça dovrà sudarsela”

Giancarlo Padovan, giornalista: “Giusto far giocare Ospina? No, Gattuso sta sbagliando. Meret è nettamente superiore ad Ospina già oggi e lo diverrà ancor più in prospettiva. Il Napoli vuole prolungargli il contratto, è un portiere di grande talento, ma se non ha la possibilità di giocarsi un posto da titolare, difficilmente rimane: scelta incomprensibile. Napoli-Barcellona? Credo che il Napoli stasera giochi una signora partita e che il Barcellona deve sudarla: sono del parere di Piqué. La rosa del Napoli è inferiore a quella del Barcellona, ma non di rango secondario e poi il collettivo del Napoli lo è di più di quanto lo sia quello del Barcellona”.

Chiariello: “C’è una possibilità che Juve-Inter possa essere messa in chiaro: calcio adesso senza pubblico, non sarà calcio”

Umberto Chiariello, giornalista, con il suo EditoNuovo: “C’è una possibilità che Juve-Inter possa essere messa in chiaro: lo dice il Governo. L’emergenza sanitaria c’è, devo rimbeccare tutta quella gente che sta facendo contro informazione, l’allarmismo eccessivo crea problemi, ma tutti quelli che dicono “Che sarà mai?” in una Nazione di 60 milioni di persone, il 3% sono 180mila morti: cifre pazzesche, la pandemia esiste. E’ un virus non conosciuto il cui antidoto arriverà solo in un paio d’anni, l’allarme è reale. Bisogna assolutamente prendere le necessarie misure che metteranno in ginocchio l’economia. Il calcio adesso senza pubblico, non sarà calcio”.

Ghirelli: “Dobbiamo prendere atto della situazione attuale e partire dal fatto che la salute è al primo posto”

Francesco Ghirelli, Pres. Lega Pro: “Dobbiamo prendere atto della situazione attuale e partire dal fatto che la salute è al primo posto. Dobbiamo lavorare sapendo che questa è una situazione d’emergenza. Solo per mercoledì e domenica sono previsti stop per Gironi A e B, poi navigheremo a vista. Dobbiamo riprogrammare tutto sperando di non incombere in altre emergenze. Il girone C sicuramente giocherà, augurandoci che tutto vada per il verso giusto”.

Chiariello: “A Napoli al di là del tifo e il sangue azzurro, abbiamo il cuore di chi ama il calcio a 360°”

Umberto Chiariello, giornalista, con il suo EditoNapoli: “Non ho la minima idea di come finirà stasera Napoli-Barcellona, come la visione di un film è un momento unico. So già una cosa: il Napoli ha già vinto e non perché incontra il Barcellona, quello che mi interessa dire è che al di là della rabbia per il sorteggio e l’occasione sprecata di Ancelotti dopo aver tolto 4 punti al Liverpool, è un’altra cosa. Ieri il Barcellona, lo squadrone che tremare il mondo fa, è stata accolto a Napoli come se fosse il Napoli. Messi è stato accolto come se fosse Maradona. Un tifoso si è presentato portando le mozzarelle. Queste cose succedono solo a Napoli, è vero che il calcio è agonismo, contrastare un avversario, ma quando il calcio è amore, a Napoli si immedesimano sempre troppo. A Napoli al di là del tifo e il sangue azzurro, abbiamo il cuore di chi ama il calcio a 360°”.

Ruotolo: “Il Sarrismo esisterà sempre, mentre Sarri è diventato un semplice allenatore. Vittorio Feltri? Inaccettabile”

Sandro Ruotolo, senatore: “Continuerò a fare quello che ho sempre fatto, bisogna far capire che dove c’è la malavita, c’è deserto attorno, si arricchiscono in pochi. Quando sei nella camorra sei un suddito e devi rispondere a degli ordini. Il Sarrismo esisterà sempre, quell’idea, quel gioco, quei tre anni. Mentre Sarri è diventato un semplice allenatore, il Sarrismo è stata un’altra cosa. Napoli-Barcellona? Sono molto scaramantico. Ci sono parecchi tifosi in giro del Barcellona. Messi o Maradona? Maradona ha portato anche l’Argentina a vincere ed è stato un grande leader. Vittorio Feltri? Inaccettabile. Abbiamo fatto una petizione popolare e ho scritto all’ODG Lombardia chiedendo di radiarlo dall’ordine. O resto io o va via lui, non apparteniamo allo stesso mondo”.

Napoli

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

VIDEO – Messi nel tempio di Maradona: splendida clip della SSC Napoli!

Ultim’ora shock, scontri in autostrada tra tifosi baresi e leccesi

Napoli-Barcellona non c’è rivalità tra i tifosi, ecco il piano sicurezza

Napoli! Carpe Diem, dalla leggenda dei padri a quella dei figli con Diego nel cuore

CONTENUTI EXTRA

Coronavirus in Italia, come ci possiamo difendere

Coronavirus: 4 casi nella bergamasca

Ischia, stop turisti lombardi e veneti

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *