Incontro Allegri-Juventus, ci sarà un nuovo summit. I punti di discussione

 
 
   

Il Summit tra Allegri ed i vertici della Juventus non ha portato ancora ad una decisione definitiva. L’incontro di ieri sera è solo l’inizio.

Incontro Allegri-Juventus – Stando a quanto riportato da La Repubblica è possibile che nel corso della giornata odierna possa avvenire un nuovo summit tra le parti per definire il futuro del mister e del club.

Primo tempo

“Un incontro interlocutorio, il primo tempo di una partita che avrà un seguito nelle prossime ore. Il faccia a faccia tra Andrea Agnelli e Massimiliano Allegri, andato in scena ieri sera a cena in un ristorante torinese, non è stato il passo decisivo verso il futuro della Juventus: dopo ore di parole e di punti di vista sulle prossime annate bianconere, i due si sono salutati dandosi appuntamento per un secondo incontro in cui saranno presenti anche Pavel Nedved, vicepresidente bianconero, e Fabio Paratici, direttore sportivo.”

Sul tavolo

La conferma, insomma, che le questioni riguardano principalmente la fiducia in Allegri e nei suoi metodi di lavoro, oltre che tecniche: al momento, nella stanza dei bottoni bianconera, non c’è identità di visione sul progetto per il prossimo triennio. I punti sul tavolo di lavoro sono molti, al contrario degli anni scorsi, quando la discussione sul rinnovo era durata il tempo di una cena, quest’anno arrivare a una soluzione sarà un percorso decisamente più tortuoso.  

Nuovo incontro

Agnelli e Paratici si sono presentati questa mattina alla Continassa, mentre la squadra si allena sul campo principale nella seduta mattutina, a cui stanno prendendo parte anche Mandzukic e Rugani, già in gruppo ieri. 
Difficile ipotizzare il giorno e il momento in cui tutti e quattro i protagonisti saranno disponibili per l’incontro: il futuro della Juventus e della sua guida tecnica è ancora da scrivere.

Leggi ancora:

UFFICIALE – Manchester City deferito al CFCB, il comunicato UEFA

Juventus, scoppia il caso Dybala, il fratello annuncia: “Molti giocatori non sono a loro agio alla Juve”

Il pensiero di Mourinho sulla Juve

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri

   
 
Mario Scala

About Mario Scala

Sono nato a San Giorgio a Cremano(NA) il 19/11/1983. Ho frequentato l'ITIS Alessandro Volta e nel 2002 diventato perito informatico. Nel 2006 ho conseguito la laurea breve in "Scienze organizzative e gestionali ad indirizzo marittimo e navale". Risiedo attualmente in provincia di Massa Carrara. Fino a che avrò 36°C in corpo FORZA NAPOLI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *