Juventus, scoppia il caso Dybala, il fratello annuncia: “Molti giocatori non sono a loro agio alla Juve”

   
   

Juventus, scoppia il caso Dybala, il fratello annuncia:

Scoppia il caso Paulo Dybala in casa Juventus, dove i malumori erano già evidenti da alcuni mesi. L’ attaccante argentino è reduce da una delle sue peggiori stagioni da quando si è trasferito all’ ombra della Mole. C’ è da dire che Dybala ha anche giocato in una nuova posizione, dove evidentemente non si trova a suo agio. A conferma adesso arrivano anche le parole di suo fratello Gustavo Dybala, direttamente dall’ Argentina: “Molti giocatori non sono a loro agio alla Juventus, non è l’ unico che andrà via”, avverte il fratello che è anche il procuratore dell’ attaccante.

Il tutto proprio nelle ore in cui Andrea Agnelli avrebbe incontrato Massimiliano Allegri per discutere sulla eventuale permanenza del tecnico sulla panchina bianconera. Intervenuto al programma ‘Futbolemico’ di Radio Impacto Cordoba, Gustavo Dybala annuncia il probabile addio del fratello alla Juventus, confermando il malumore della Joya, la cui volontà sarebbe quella di cambiare aria.

“Ci sono molte possibilità che Paulo se ne vada da Torino, ha bisogno di cambiare. Era molto a suo agio in Italia e ora non lo è più, come molti altri giocatori della Juventus… Non è l’ unico che se ne andrà. Fuori dal campo non ha nessun problema con Cristiano Ronaldo. I problemi sono in campo e Paulo è giovane…”, conclude Gustavo Dybala.

Potrebbe interessarti anche:
Decreto crescita, l’esperto: “Per giocatori dall’estero ingaggi e diritti d’immagine detassati del 90% per 5 anni”

Sullo stesso argomento:
Il Mattino – Napoli, rebus Insigne: sarà l’ultima volta al San Paolo? I suoi tormenti restano immutati…

Leggi anche:
Coppa Italia, l’Atalanta crolla all’Olimpico e Gasperini è una furia: “Rigori e rigorini contro di noi. È vergognoso!”

Oppure potrebbe interessarti anche:
Calciomercato Napoli, Gazzetta: “Già decise due cessioni e un acquisto a centrocampo. Resta il dubbio Allan”

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri

   
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *