Koulibaly punta il dito contro l’attacco: “In Europa se non segni non ti qualifichi!”

koulibaly

Il difensore senegalese del Napoli, Kalidou Koulibaly, è intervenuto ai microfoni di SkySport per commentare la prestazione degli azzurri contro gli inglesi dell’Arsenal.

Koulibaly, forte difensore senegalese in forza agli azzurri, ai microfoni di SkySport, ha sostenuto che la squadra abbia disputato una buona partita, anche se questo non è bastato ai fini della qualificazione. Inoltre, come anche Ghoulam, è intervenuto in difesa di Insigne, spesso fischiato e bersagliato dai tifosi.

“Analizzeremo la partita domani, abbiamo provato a sbilanciarci, abbiamo avuto anche occasioni, ma non ci siamo riusciti. A questo livello –dice il difensore senegalese, commentando la partita di questa sera– se non segni non ti qualifichi. Non puoi sbagliare nulla, c’è mancata un po’ di concretezza, loro hanno fatto gol al prino tiro, peccato, avessimo segnato li avremmo messi in difficoltà. Dobbiamo fare di più, in Champions fatto meglio, ma non ci siamo qualificati, in Europa League ci abbiamo provato, ma non ce l’abbiamo fatta.

Il fortissimo difensore senegalese parla poi di Insigne, intervenendo in difesa dell’attaccante azzurro, spesso bersagliato dai tifosi che lo fischiavano.

Insigne? Mi dispiace che tutti vadano contro di lui, dà sempre il massimo. Per me rappresenta il Napoli, dobbiamo sempre sostenerlo. Dico così perchè gli voglio bene, mi dispiace che lo fischino –dice riguardo all’attaccante di Frattamaggiore– , spero che si tramutino in applausi. Cosa manca al Napoli? Non si può sbagliare, essere sempre al 100% e non sbagliare nulla dal primo all’ultimo minuto”.

Leggi anche:
Ancelotti in conferenza stampa: “Il bilancio è positivo”

Potrebbe interessarti anche:
Ancelotti ai microfoni di Sky: “La partita è durata soltanto 30 minuti”

Leggi anche:
Ghoulam in difesa di Insigne: “E’ un napoletano DOC”

NelloPaolo Pignalosa