La risposta di ADL, quando Motta rifiutò Napoli: “Chi è il ds? Ci sono io, non ti basto?”

Motta Napoli

La Gazzetta dello Sport – La risposta di ADL, quando Motta rifiutò Napoli: “Chi è il ds? Ci sono io, non ti basto?”

L’edizione odierna del quotidiano ha svelato un retroscena incredibile, sul rifiuto di Thiago Motta, quando gli venne chiesto di dirigere la panchina del Napoli. Sono trapelate delle chiacchierate fra il mister del Bologna e De Laurentiis: “Raccontano che durante il casting per scegliere il successore di Luciano Spalletti, Thiago Motta abbia chiesto al presidente De Laurentiis chi fosse il direttore sportivo e la risposta del patron del Napoli sia stata: “Ci sono io, non ti basto?”. E da questa frase l’ex centrocampista del Barcellona abbia tratto le conclusioni di restare a Bologna e di non accettare di allenare i campioni d’Italia. Nel martedì dello sfogo alla Luiss, il produttore cinematografico ha ammesso che Motta come Luis Enrique li avrebbe voluti. A parte l’effetto devastante sull’ego di Rudi Garcia, questa serie di “no”, cui si aggiunge quello per certi versi più clamoroso di Antonio Conte, pone dei quesiti”.

Fonte foto:  Flickr.com

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI  CLICCA QUI

Non solo Garcia in bilico: a rischio addio altri due nomi. Le ultime, la situazione

Conte-Napoli, sogno rimandato a novembre: ADL pronto ad un triennale da 24-27mln

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Barcellona, ecco quanto guadagna Joao Felix

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *