L’AVVERSARIO – La Lazio attende gli azzurri nel match dell’Olimpico

Lazio l'avversario
   

L’AVVERSARIO – La Lazio attende gli azzurri nel match dell’Olimpico.

Il match che si terrà allo Stadio Olimpico domenica 20 dicembre alle ore 20.45 tra Lazio e Napoli sarà decisivo per entrambe le squadre. Gli azzurri devono cancellare la frustrante e beffarda sconfitta patita contro l’Inter e riacciuffare la zona Champions League persa dopo la vittoria della Roma contro il Torino, la Lazio dal canto suo vuole tornare nelle zone alte della classifica, dove è ormai abituata a stare da diverse stagioni a questa parte.

Entrambe le squadre devono fare i conti con un gli infortuni, per gli azzurri la situazione attaccanti comincia a farsi preoccupante, Dries Mertens va ad unirsi a Victor Osimhen nella lista degli indisponibili e il capitano azzurro Lorenzo Insigne salterà la gara contro i biancocelesti dopo la controversa espulsione subita contro l’Inter. La squadra laziale invece è costretta a rinunciare a ben 7 giocatori, tra cui anche titolari come Acerbi e Lucas Leiva.

La Lazio in campo

La squadra di Simone Inzaghi si trova nona in Serie A, un piazzamento che sicuramente non soddisferà nè i tifosi nè tantomeno gli addetti ai lavori dato che sono abituati da diverse stagioni a questa parte ad occupare posizioni di classifica ben più alte. Il cammino dei biancocelesti non è stato dei migliori, i punti totalizzati in 12 giornate sono 18 e nelle ultime 5 partite sono solo due le vittorie. Ma se in campionato Inzaghi e i suoi arrancano, in Europa la storia è ben diversa, la squadra laziale si è qualificata agli ottavi di Champions League come seconda nel suo gruppo chiudendo addirittura il girone da imbattuta, ad attenderli ora ci sono i campioni in carica del Bayern Monaco.

Tornando al campionato, la difesa dimostra di essere il vero punto debole, sono 20 infatti i gol subiti, al pari della Fiorentina sedicesima, solo 18 quelli fatti, la Lazio quindi ha incassato più reti di quelle che ha segnato.Gli uomini di Inzaghi prediligono il gioco corto, pressano molto la difesa avversaria cercando di indurla all’ errore nella fase di disimpegno,  ma questo pressing molto alto li lascia poi scoperti in caso di ripartenza. Quando la squadra non è in possesso lo schieramento in campo varia dal 5-2-3 al 4-3-3.

Le probabili formazioni del match

LAZIO (3-5-2): Reina; Luiz Felipe, Patric, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Akpra-Akpro, Luis Alberto; Marusic; Correa, Immobile

Indisponibili: Acerbi, Fares, Lucas Leiva, Lulic, Proto, Vavro

Squalificati: nessuno

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Bakayoko, Fabian Ruiz; Lozano, Zielinski, Politano; Petagna

Indisponibili: Mertens, Osimhen

Squalificati: Insigne

I precedenti

Sono 128 i precedenti tra Lazio e Napoli in Serie A. Il bilancio parla di 37 vittorie biancocelesti, 41 pareggi e 50 successi per i partenopei. L’ultimo incontro tra le due squadre risale all’uno agosto 2020, in quell’occasione gli azzurri si imposero per 3-1 sui biancocelesti nel match caslingo dell’allora stadio San Paolo.

L’arbitro della partita sarà Daniele Orsato, gli assistenti Tegoni e Ranghetti, il IV uomo è Chiffi, mentre al Var ci sarà Mazzoleni. Il direttore di gara ha incontrato il Napoli 33 volte, i numeri non sono per niente favorevoli per il club partenopeo: 10 vittorie, 10 pareggi  e 13 sconfitte.

Alessandro Santacroce

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Espulsione Insigne, Sconcerti: “Errore che il capitano di una grande squadra non dovrebbe mai fare”

Infortunio Mertens: giungono cattive notizie. Si teme un lungo stop

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Covid: Cnn, vaccino a Biden la prossima settimana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *