Pubblicato il: 13 Novembre 2020 alle 11:18 am

Magistrato Maresca, Antimafia: “Napoli? Sentenze così violente non le ho lette nemmeno nei processi di criminalità organizzata”

Antimafia

Le accuse e le offese nei confronti del Napoli sono state di una violenza inaudita

Sono parole forti quelle di Catello Maresca, sostituto procuratore presso la Direzione distrettuale antimafia, il quale ha rilasciato delle dichiarazioni al Corriere dello Sport sulla questione Juve-Napoli. Quello che ha detto ha dell’incredibile e dimostra quanto la società azzurra sua stata diffamata dalla corte d’appello.

Ecco le sue parole:

Mai letta una sentenza così violenta, neanche nei processi di criminalità organizzata. È come accusare senza un processo: piuttosto che valutare il legittimo impedimento del Napoli si è giudicato il dolo del Napoli. Analizzando il caso mi pare che il tema vero sia la tutela dell’ordinamento sportivo rispetto all’ingerenza dell’autorità dello Stato. Ovvero l’Asl. Quella della superiorità dell’ordinamento sportivo rispetto all’ordinamento statuale, del resto è una vecchia storia: considerando che a giudicare sono stati organi di giustizia sportiva, interni, non mi aspettavo imparzialità“.

 

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Maietta, Coni: “Entro Natale la sentenza, non posso esprimere giudizi”

Azzi: “Dal focolaio Genoa è iniziato tutto, nessuno ha mai indagato”

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Federica Pellegrini: “Voglio un figlio, aspetto la decisione sulle Olimpiadi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *