Milan-Inter, lite Kessie-Biglia in panchina [VIDEO]

   
   

Milan-Inter, lite Kessie-Biglia in panchina

LITE KESSIE-BIGLIA – Nervi tesi in casa Milan. Nel corso del secondo tempo del derby con l’Inter, Franck Kessie è stato sostituito al 69′ da Andrea Conti, ma evidentemente non ha preso bene il cambio. Circa cinque minuti dopo essersi seduto in panchina, infatti, il centrocampista ivoriano è stato beccato delle telecamere in preda ad un attacco isterico: le sue urla erano dirette al compagno di squadra Lucas Biglia, anch’egli in panchina. C’è stato bisogno dell’intervento dei compagni, su tutti Abate e Ricardo Rodriguez, per fermare la furia del numero 79 ed evitare che la situazione degenerasse.

Nel post gara poi Kessie e Biglia si sono presentati insieme davanti alle telecamere di Sky Sport. L’ivoriano ha chiesto scusa e spiegato il motivo di tale comportamento: “È stata l’adrenalina della partita. In quel momento avevo voglia di vincere e quando il mister mi ha cambiato ero nervoso. Chiedo scusa a Lucas, è più grande di me, e chiedo scusa anche ai tifosi e al mister”.

Poi Biglia ha aggiunto: “Il primo responsabile sono io. Devo capire il momento, sa cosa gli ho detto e perché, ma non c’è nessun problema. Abbiamo fatto una figuraccia e mi dispiace per tutti. Tutti vogliamo vincere, ma queste non sono cose da fare davanti a tutti. Siamo qui per chiedere scusa alla società, ai tifosi e al mister. Mi vergogno. Stavo fuori, dovevo riflettere e avere più tranquillità. Se ero nervoso perché non ho giocato? No no, io lo capisco, sono grande, parlo tanto con il mister e lo staff”.

A far sentire sin dall’inizio la presenza della società è stato Paolo Maldini, che è sceso a bordocampo. Biglia ha commentato: “Ha fatto benissimo, lui come Leonardo. Hanno ragione, per questo siamo qua mettendoci la faccia per la figura, io me ne vergogno prima di tutto. Ho chiesto scusa a tutti, Kessie sa quel che penso di lui. In un momento così può succedere, mi prendo le responsabilità, io sono più grande di lui e sono quello che deve riflettere e avere più tranquillità”.

Insomma, la sconfitta contro i cugini nerazzurri non è andata proprio giù agli uomini di Gattuso. Ecco un breve estratto della lite:

La pagina Facebook per seguire tutte le news del calcio in campania

   
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *