Pubblicato il: 13 Novembre 2019 alle 9:21 pm

Multa per razzismo – In Inghilterra basta un tweet

multa razzismo
Loading...

In Premier basta un tweet scritto con leggerezza per subire una multa per razzismo, è successo a Bernardo Silva

Multa per razzismo – Una parola ed un emoticon costano una giornata di squalifica al calciatore del Manchester City.

“Multa di una cifra pari a 58mila euro e una giornata di squalifica. Questa è la decisione presa dalla Football Association, la federcalcio inglese, a carico di Bernardo Silva, attaccante portoghese del Manchester City accusato di “condotta scorretta” dalla FA. La federazione era intervenuta dopo che Bernardo Silva ave apostato un tweet con contenuti ritenuti discriminatori ai danni del compagno di squadra Benjamin Mendy. Nel tweet, dello scorso 22 settembre, si vede una foto di Mendy da piccolo, accanto al logo dei cioccolatini spagnoli “Conguitos”, accompagnata da un emoticon sorridente con la scritta “Indovina chi?”. Silva aveva rimosso il post che però non era sfuggito all’associazione anti-razzista ‘Kick it Out’ che ne aveva segnalato il contenuto alla Football Association. Ora il portoghese, oltre a scontare la squalifica di un turno e pagare la multa, dovrà anche svolgere delle ore di servizi sociali.”

FONTE: ANSA

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

De Laurentiis ha rinnovato la fiducia ad Ancelotti, ma ha fissato una deadline…

Calciomercato Napoli, via i capi dell’ammutinamento: De Laurentiis ha deciso

Napoli, furto alla moglie di Zielinski: il caos continua

LEGGI ANCHE:

FOTO – Riempita di insulti, dopo il suo messaggio-sffogo: la moglie di Allan scompare da Instagram

CdS rivela: “Mertens a Luglio potrebbe andare all’Inter”

Associazione Italiana Calciatori: “Caso Napoli? Giusto disertare se il ritiro è punitivo.”

CONTENUTI EXTRA:

Mary D’Amelio, stuprata e uccisa a sassate alla fermata del treno

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *