Napoli, 5 novembre 2019: un anno fa l’ammutinamento contro Ancelotti e la società

ammutinamento

Un anno fa i giocatori del Napoli si rifiutarono di andare in ritiro dopo il pareggio contro il Salisburgo

La notte del 5 novembre 2019 fu un momento che segnò in negativo la storia recente del Napoli. Quella notte, dopo il pareggio casalingo rimediato contro il Salisburgo in Champions League, la squadra si rifiutò di andare in ritiro, facendo un vero e proprio ammutinamento nei confronti della società. Un mese dopo Carlo Ancelotti venne esonerato e alla guida del Napoli subentrò Gennaro Gattuso. l’ex allenatore del Milan, dopo un inizio incerto riuscì a far vincere anche la Coppa Italia, ma l’impresa che forse vale ancora di più è stata un’altra: quando arrivò in azzurro trovò uno spogliatoio deluso, amareggiato per gli scarsi risultati e indispettito per le multe inflitte dalla società, il calabrese e riuscito a restituire fiducia e grinta ad un gruppo squadra che aveva bisogno di un motivatore come lui.

 

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Il Napoli vola in Croazia ma Gattuso opta per la rifinitura a Castelvolturno

Maradona, il grido di allarme della ex compagna: ” Diego disidratato, beve solo alcol”

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Biden: subito ritorno ad accordo Parigi