Napoli, calciomercato ancora fermo. Si aspettano le cessioni

napoli
   

Napoli, il calciomercato stenta a decollare

Il calciomercato del Napoli è del tutto fermo, con tante incognite e la necessità di cedere prima di acquistare. De Laurentiis fu chiaro nella famosa conferenza di Roma, nessuno è incedibili e con l’offerta giusta chiunque può dire addio al Napoli.

Il punto su obiettivi e priorità

Le priorità degli azzurri sono ormai note, dal terzino sinistro, passando per un centrale difensivo e finendo per un mediano. Anche se negli ultimi giorni si è tornato a parlare anche di portieri, perchè Ospina potrebbe salutare alleggerendo così il monete ingaggi. Al suo posto ormai tramontata l’ipotesi Vaclik che ha firmato per Olympiacos, si fa spazio l’idea di un ritorno di Sepe. Per la fascia sinistra di difesa resta sempre forte la candidatura di Emerson Palmieri, anche se la trattativa tra Napoli e Chelsea sarà lunga. I blues vogliono monetizzare, gli azzurri propongono prestito con obbligo di riscatto. SI fa però spazio anche l’idea di Lykogiannis del Cagliari, che sarebbe comunque il piano B. Proprio quest’ultimo potrebbe essere al centro di un doppio colpo, perchè oltre lui, il Napoli pensa anche a Nandez. I sardi valutano il mediano uruguagio 35 milioni, ma in caso di doppio acquisto il prezzo potrebbe salire sui 40 per entrambi. Resta da capire se in attacco, visto che Mertens e Lozano staranno furi per un pò, ci possa essere qualche movimento in entrata.

Le cessioni

De Laurentiis ha dato ordine a Giuntoli di sfoltire la rosa e il monte ingaggi, dando quindi via ad alcune cessioni. Oltre ai top, per i quali ogni offerta verrà presa in considerazione, gli azzurri hanno alcuni giocatori che potrebbero portare un discreto introito economico. Per Mario Rui si era parlato di un interessamento del Galatasaray, ma la trattativa si è fermata dopo le richieste di ingaggio del portoghese. Ospina interessava all’Atalanta, che però ha deciso di puntare su Musso. Il colombiano ha degli estimatori all’estero che potrebbero avanzare qualche offerta. Tra i sicuri partenti c’è anche Gennaro Tutino, che interessa a Salernitana e Parma. Poi c’è il punto interrogativo di Ounas, il quale verrà provato da Spalletti nel corso del ritiro insieme a Folorunsho, Luperto e Malcuit. Il parere del tecnico sarà decisivo per un eventuale permanenza in azzurro.

Elio Di Napoli

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Spezia, blocco del mercato e salata multa al club da parte della Fifa

Calciomercato Napoli, possibile trasferimento di Gaetano al Bari

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Carceri: a Gozzini Firenze murale su libertà e redenzione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *