Pubblicato il: 1 Aprile 2021 alle 1:57 pm

Napoli-Crotone, previsione tattica e probabili formazioni

tattica roma napoli

Gli azzurri a caccia di punti Champions, la tattica di Napoli-Crotone

Napoli-Crotone andrà in scena questo sabato alle ore 15:00 allo stadio Maradona, con entrambe le squadre che si giocano una fetta importante di stagione. Gli azzurri cercano ulteriori conferme in zona Champions, mentre per i pitagorici potrebbe essere l’ultima spiaggia in chiave salvezza. In “Questione di moduli” proviamo ad analizzare la parte tattica del match.

Il Crotone di Cosmi

Da qualche settimana in casa Crotone c’è stato un avvicendamento in panchina, con Serse Cosmi che ha sostituito Giovanni Stroppa alla guida del club rossoblù. Il cambio è stato anche di modulo, con il passaggio alla difesa a tre e una squadra che fa più densità rispetto all’inizio di questo stagione. Il Crotone è reduce dalla sconfitta interna contro il Bologna, giunta in rimonta dopo l’iniziale vantaggio di due goal. Cosmi passando ad una difesa tre ha stretto maggiormente gli spazi, creando una densità difensiva senza però perdere in efficacia in attacco sfruttando le caratteristiche di Simy e Messais.

Probabile formazione (3-4-1-2): Cordaz; Magallan, Golemic, Djidji; Pereira, Molina, Benali, Reca; Messias; Simy, Di Carmine

Il Napoli di Gattuso

Il Napoli sta vivendo un grande momento di forma, i ragazzi di Gattuso in una settimana hanno sbancato prima Milano e poi Roma conquistando sei punti fondamentali per rilanciarsi in zona Champions. Dopo l’uscita dall’ Europa League gli azzurri hanno ripreso a correre, conquistando 13 punti nelle ultime 5 gare di campionato. Inoltre anche il recupero dei tanti infortunati ha facilitato il compito, con la squadra che sembra aver ritrovato una certa brillantezza sia sul piano fisico che su quello del gioco. Le ottime prove contro Milan e Roma hanno ridato entusiasmo all’ambiente, con i giocatori che sembrano aver ritrovato il ritmo visto nella prima parte della stagione. La gara contro il Crotone sarà fondamentale per dare un’ulteriore slancio alla rincorsa al quarto posto, che darebbe agli azzurri la possibilità di qualificarsi nuovamente in Champions League.

Probabile formazione (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Manolas, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme; Politano, Zielinski, Insigne; Mertens

Tattica di Napoli-Crotone

Come detto in precedenza questa sarà una gara fondamentale per entrambe le squadre, che per motivi e obiettivi diversi dovranno fare di tutto per portare a casa i tre punti. Il Crotone con ogni probabilità si schiererà con un atteggiamento difensivo, cercando di chiudere gli spazi agli esterni avversari e creando densità nella zona difensiva. Il Napoli dovrà subito spingere sull’acceleratore cercando di sbloccare subito il risultato, in modo da far saltare i piani degli avversari. La differenza potrebbe farla il lavoro sugli esterni e la velocità di manovra, soprattutto il secondo fattore risulterà fondamentale impedendo al Crotone di mettersi a difesa schierata per chiudere tutti gli spazi. Gli uno contro uno alla ricerca della superiorità numerica giocheranno un ruolo altrettanto fondamentali, perchè daranno la possibilità agli azzurri di creare pericoli. Una manovra lenta e poco movimento possono solo avvantaggiare i pitagorici, che punteranno tutto sul gioco difensivo. Occhio anche alle incursioni di Messias e alla ritrovata vena realizzativa di Simy, che nelle ultime uscite hanno svolto bene il loro lavoro di alleggerimento trovando spesso anche la via del goal.

Elio Di Napoli

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Calciomercato: Maksimovic potrebbe essere una buona ipotesi per l’Inter

Napoli: Ospina o Meret? La scelta avverrà questa estate

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Chi è Walter Biot l’ufficiale italiano arrestato per spionaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *