Pubblicato il: 1 Aprile 2021 alle 2:10 pm

L’AVVERSARIO – La ventinovesima giornata di campionato è: Napoli-Crotone

Napoli - Crotone

L’AVVERSARIO – Il Napoli ospiterà il Crotone allo Stadio Diego Armando Maradona per la ventinovesima giornata di campionato.

Napoli e Crotone si affronteranno allo Stadio Diego Armando Maradona il 3 aprile alle 15:00.

Dopo la sosta delle Nazionali e un ottimo esordio del capitano partenopeo con l’Italia, il Napoli è pronto per ritornare in campo ed inseguire l’obiettivo Champions League. Gattuso sembra aver trovato la giusta soluzione e la strada per indirizzare al meglio i suoi ragazzi in campo.

Arriva la carica anche dopo il gol in Nazionale di Victor Osimhen con la maglia della Nigeria e di Hirving Lozano con quella del Messico. I due attaccanti hanno dimostrato appieno di essere in netta ripresa fisica dopo i rispettivi infortuni. Al ritorno in Italia entrambi si sono candidati per un posto da titolari.

Ma le Nazionali a volte lasciano strascichi dietro di loro, difatti il debutto di Dries Mertens con la casacca del Belgio gli ha causato un piccolo infortunio alla spalla, e sembrerebbe proprio che sia destinato ad iniziare il prossimo match dalla panchina.

Buone notizie arrivano invece con il rientro di Rrahmani e Petagna che hanno svolto per la prima volta l’intera seduta in gruppo. Ancora lontano dal recupero, invece, è Demme che ha svolto un lavoro differenziato. E con la squalifica di Koulibaly, Manolas ritornerà titolare.

Il Crotone in campo

La situazione del Crotone, ventesimo in classifica, non è di certo delle migliori. Dopo la sconfitta contro il Bologna, la classifica diventa sempre più complicata e lo stesso Cosmi si è mostrato abbastanza rassegnato. Ma nonostante tutto il tecnico dei calabresi prova a tirare su il morale dei suoi ragazzi: si cercherà di tracciare la strada per provare il grande colpo al Maradona.

Secondo Cosmi, dopo quel che ha dimostrato il Benevento in casa della Juventus, non è tutto perso. Difatti a seguito di alcune dichiarazioni del tecnico l’obiettivo della squadra sarà fare una grande gara dal punto di vista tecnico-tattico, e affidarsi anche agli episodi che a volte possono essere decisivi.

Il tecnico ha un piano ben preciso: affidarsi alla loro convinzione. L’idea è di capire bene il valore della squadra che si ha difronte, non rinunciando e mettendo in campo tutto il proprio talento.

Per il Crotone dovrebbe esserci il rientro in campo di Ounas dopo una distrazione di primo grado ai flessori della coscia sinistra e Luperto dopo una sindrome pubalgica. Rimane in dubbio Cigarini che sta recuperando una gonalgia sinistra in pregresso intervento. Squalificato invece Petriccione.

Le probabili formazioni

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic, Mario Rui; Fabian Ruiz, Bakayoko; Politano, Zielinski, Insigne; Osimhen.

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Djidji, Golemic, Luperto; Pereira, Messias, Molina, Benali, Rispoli; Ounas, Simy.

I precedenti

Nei precedenti match il Napoli ha sempre prevalso sul Crotone. Di recente nella prima metà di campionato in trasferta con un risultato di 0-4 per i partenopei. L’ultima vittoria in casa per gli azzurri risale al 2017/18. Il pareggio è datato 2001 con uno 0-0. Quattro sfide si sono disputate in serie B con due vittorie, un pareggio ed una sconfitta. Mentre cinque in A con cinque vittorie.

Barbara Marino

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Crotone, Djidji: “Napoli? A noi servono punti, faremo di tutto”

De Laurentiis pensa a Tare per il ruolo di ds, con lui anche Simone Inzaghi

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Chi è Walter Biot l’ufficiale italiano arrestato per spionaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *