Napoli – Infortunio Milik, manca un vice Allan e situazione Mertens delicata

 
 
Milik
   

NAPOLI MILIK ALLAN MERTENS  – A Radio Marte, nella trasmissione “Si gonfia la rete”, sono intervenuti alcuni opinionisti e giornalisti per parlare di diverse situazioni delicate che sono al’ordine del giorno in casa Napoli.

Questi i loro interventi riportati da ForzAzzurri.net:

Piotr Dumanovski, giornalista polacco: “Credo che l’infortunio di Milik sia meno grave di ciò che si pensi. O almeno, ce lo auguriamo visto anche le parole del CT della Polonia. Ha detto che probabilmente giocherà e non credo lo farà sabato, ma potrebbe subentrare contro la Slovenia

Milik e Zielinski non sono in scadenza di contratto, ma questo è il momento di rinnovare. In Polonia in molti sono preoccupati per ciò che sta accadendo a Napoli e molti giornalisti polacchi già parlano di una cessione di entrambi a fine stagione. Io invece spero che restino perchè Napoli dà loro la possibilità di giocare ad alti livelli.

La clausola di 120 milioni, Zielinski pensa sia troppo elevata. Anche in Polonia accadono le rapine, mia sorella è stata rapinata a Milano e non è strano che la moglie di Zielinski sia venuta in Polonia, accade molto spesso quando i calciatori sono in ritiro”.

Luca Fazzini, giornalista: “L’infortunio di Milik è un giallo. Nella gara col Genoa ha dato forfait poco prima l’inizio del match e il Napoli non ha dato troppe spiegazioni, ma si è aggregato con la Nazionale polacca.

L’infortunio di Allan ha messo alla luce i problemi del Napoli che ha una grande rosa, ma a centrocampo anche Ancelotti ha i suoi fedelissimi. Manca un vice Allan e ora che il brasiliano non c’è la sua assenza si sente.

La pista Mertens all’Inter l’abbiamo seguita, ma da alcune verifiche, non ci risulta questa accelerata del club sul belga. Certo, la situazione di Mertens è delicata perchè il rinnovo stenta ad arrivare e sono curioso di capire quale sarà la strategia di De Laurentiis”.

Pierluigi Pardo, giornalista: “Non mi piacciono molto le soste. Napoli e Milan sono le due grandi delusioni di questo campionato quindi a San Siro andrà in scena una partita doppiamente importante. Non credo che il problema di casa Napoli si risolva cambiando l’allenatore, poi che Ancelotti abbia le sue colpe e stia rendendo meno è vero, ma non è attraverso l’esonero del tecnico che si risolvono tutti i problemi.

Mi aspettavo contro il Genoa una reazione di orgoglio perchè il Napoli aveva qualcosa da farsi perdonare dalla propria gente, ma questa prestazione non è arrivata.

Il primo passo per trovare una soluzione è parlarsi: la società deve incontrare la squadra e l’allenatore e deve farlo in fretta perchè la stagione può ancora regalare tante cose. C’è una Champions da conquistare, ma anche una da giocare, oltre alla coppa Italia. Poi, il pubblico sarà dalla parte della squadra appena dimostrerà di metterci il cuore”.

Ciro Giustiniani, comico: “Noi tifosi vogliamo i risultati, ma non dobbiamo essere pessimisti perchè il Napoli è una società sana ed i calciatori sono giovani e possono commettere qualche errore. Quando si litiga si dà un segnale di salute perchè vuol dire che ci sono le energie e poi, abbiamo sempre detto che il Napoli non aveva carattere: in questa situazione ha dimostrato che ce l’ha.

Ancelotti è una persona intelligente ha la calma dei grandi allenatori, la società ci ha portato in alto e per questo sono fiducioso sul futuro”. 

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

De Laurentiis ha rinnovato la fiducia ad Ancelotti, ma ha fissato una deadline…

Calciomercato Napoli, via i capi dell’ammutinamento: De Laurentiis ha deciso

Napoli, furto alla moglie di Zielinski: il caos continua

LEGGI ANCHE:

FOTO – Riempita di insulti, dopo il suo messaggio-sffogo: la moglie di Allan scompare da Instagram

CdS rivela: “Mertens a Luglio potrebbe andare all’Inter”

Ulivieri: “Interverremo a tutela di Ancelotti se verrà toccato il suo diritto di allenatore”

Associazione Italiana Calciatori: “Caso Napoli? Giusto disertare se il ritiro è punitivo.”

CONTENUTI EXTRA:

Allerta alimentare: ritirato lotto Acqua di Nepi

Mary D’Amelio, stuprata e uccisa a sassate alla fermata del treno

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri

   
 
Avatar

About Vincenzo Vitiello

Napoletano di origine e milanese di adozione, segue tutto lo sport in generale ed il calcio in particolare. Oltre ad aver esercitato la professione di Docente di scuola media superiore, ha collaborato con alcune testate giornalistiche tra le quali: Tuttomercatoweb.com; TuttoJuve.com; Calciomercato.com; fondatore e Direttore Editoriale presso EuropaCalcio.it; fondatore e Direttore Editoriale presso CasaNapoli.Net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *