Pjanic: “Ecco cosa ci disse Allegri dopo la sconfitta contro il Napoli”

Pjanic

Miralem Pjanic svela un clamoroso retroscena

Miralem Pjanic, ai microfoni di Tuttosport, parla dello scudetto vinto contro il Napoli nel 2018. Le sue dichiarazioni:

“Il giorno dopo la sconfitta contro il Napoli lo ricordo come fosse ieri. Mi presentai al campo per l’allenamento e non vi nascondo che io e altri compagni iniziammo ad avere dei dubbi in testa. Del tipo: lo scudetto non lo vinciamo più. Anche perché la partita successiva era a San Siro, contro l’Inter. Allegri riunì la squadra e ci parlò con una calma e una serenità incredibili. E senza cercare scuse o alibi. Max ci disse di non pensare al gol di Koulibaly, ma ai punti che ancora c’erano in palio per raggiungere l’obiettivo.

A San Siro sapete come è andata: andammo prima in vantaggio, poi sotto. E alla fine vincemmo 3-2. Allegri guarda sempre avanti, non indietro. In questi momenti cerca le parole giuste e le soluzioni migliori per svoltare. Farà così anche stavolta. Lo sapete perché noi svoltammo? Perché dentro di noi avevamo l’orgoglio di non far finire il ciclo e ci rodeva l’idea che un’altra squadra potesse festeggiare lo scudetto. È una cosa che senti dentro. È mentalità. E il nostro era un gruppo di campioni accomunati da questo spirito”. 

fonte foto: instagram

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI  CLICCA QUI

Lobotka: “Fantastico essere primi, stiamo giocando un buon calcio”

Galli: “Meret? Tecnicamente il più forte in Italia, gli mancava solo una cosa”

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Marche: ancora in corso le ricerche dei due dispersi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.