Stefano Eranio sul prosieguo di stagione del Napoli

 
 
Stefano Eranio
   

Stefano Eranio

Stefano Eranio, ex milanista coglie l’occasione del prossimo incontro Milan Napoli per intervenire nella trasmissione Punto Nuovo Sport Show, condotta da Umberto Chiariello in onda su Radio Punto Nuovo e fare delle dichiarazioni sul Napoli:

“Ancelotti segue la società, Sarri ha fatto sempre di testa sua.  Alla fine parleranno i risultati”

Eranio ritiene che il Napoli in questo momento abbia una rosa che dovrebbe essere sostenuta da un leader che in questo momento in squadra non c’è.

“Ciò che invece c’è, è un insieme di tanti giocatori che però non sono nei loro ruoli originali, questo destabilizza”.

L’ex calciatore continua entrando “nel salotto” di casa Napoli:

“Ancelotti? Penso che comunque sia, ad un allenatore bisogna dar tempo e una possibilità. Che si sia d’accordo o meno sulle strategie della società, l’allenatore deve interagire con i padroni di casa, a De Laurentiis piace ‘intromettersi’ in prima persona nella squadra”.

La differenza con Sarri è che, Ancelotti va dietro al pensiero della società, Sarri impiegava i giocatori che riteneva ben in forma in quel momento, faceva di testa propria. Sarri non aveva tutti i torti, ma i conti si fanno sempre alla fine, il Napoli è comunque in corsa Champions, a fine campionato ne trarremo le somme”.

Il suo pensiero conclusivo è per l’amico Ancelotti:

“Speriamo comunque che Carletto possa restare al suo posto, sebbene dipenda dai risultati, ma se bisogna cambiare allenatore, lo si fa alla fine”.

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri

   
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *