Top & Flop – Empoli-Napoli: il migliore ed il peggiore azzurro in campo

Empoli-Napoli

Empoli-Napoli: sconfitta amara al Castellani, i partenopei non portano a casa nessun punto.

Il Napoli perde in casa dell’Empoli, scivolando sempre più in basso. Il terzo posto non è più una sicurezza, il podio comincia a traballare e la Juventus prepara il colpo per il sorpasso.

Primo tempo

Empoli-Napoli si apre a ritmi alti, i padroni di casa puntano velocemente i piedi e cercano il vantaggio con un’occasione interessante per Asllani, che astutamente cerca il cross al centro per Pinamonti, ma non trova la porta e la palla esce fuori di un soffio. L’entrata in ritardo di Bandinelli su Insigne richiama l’attenzione dell’arbitro, che è costretto a sfoggiare il giallo e ammonire il giocatore, già diffidato. Punta in alto l’Empoli che attacca molto elevata, cercando di mettere il Napoli in difficoltà già dai primi minuti di gioco. Tuttavia, gli ospiti non restano a guardare, cercando di prendere in mano la situazione con Lorenzo Insigne che si fionda in area per Osimhen, ma la difesa avversaria chiude l’azione sul nascere. Reagiscono bene i partenopei, che provano il giropalla a centrocampo cercando di attaccare l’Empoli e riuscendo anche a chiudere bene tutti gli spazi. Ancora Osimhen, riesce a recuperare un pallone importante su Luperto, con Fabian Ruiz pronto dribblare sull’avversario per cercare di concludere con il mancino, ma la sfera non centra la porta. Insistono ancora gli azzurri, continuando a pressare gli avversari. Mertens intercetta una palla interessante, provando lo scarico all’indietro per Anguissa che prova la conclusione, ma la difesa dell’Empoli non si fa trovare impreparata, respingendo il tiro senza troppi problemi. Continua prepotentemente il pressing del Napoli, con Lozano da destra che prova il cross per Osimhen, che a sua volta prova il colpo di testa, ma fiacco non trova la conclusione. Riparte l’Empoli, con un ottimo Pinamonti che serve Bandinelli, portandosi palla sul destro e liberando il tiro, ma conclusione fuori di poco. Ancora autoritari i padroni di casa ripartono con un’azione importante da parte di Pinamonti, che tiene in campo un pallone delicato, riuscendo a servire Verre in area, tuttavia Meret senza distrazioni para prontamente. Il Napoli subisce, e un po’ in difficoltà cerca la ricostruzione da dietro, ma i padroni di casa continuano a pressare alto. Dopo innumerevoli tentativi vani da parte dell’Empoli, il Napoli cerca la ripartenza con Fabian Ruiz che apre per Lozano, il messicano riesce a mettere al centro per Dries Mertens, che calcia e trova la rete! Vantaggio incredibile del Napoli al 44′! Termina così il primo tempo tra Empoli e Napoli.

Secondo tempo

Inizia il secondo tempo tra Empoli e Napoli, con quest’ultimo che a pochi minuti dalla ripresa, trova nuovamente il gol con Lorenzo Insigne, grazie ad un gran recupero di Anguissa su Verre. Si riapre così uno scenario completamente diverso per entrambe le squadre. Non manca di forza d’animo, però, l’Empoli che prova subito a reagire dopo aver subito il secondo gol, ma la squadra di Spalletti non lascia interstizi mantenendo forte il possesso palla. Bandinelli prova a sorprendere Meret, ma l’azione non va a buon fine. Non molla la presa Cutrone, che conquista elegantemente palla e si catapulta in area avversaria in cerca del gol, ma la conclusione finisce alta. Continua indisturbato il controllo a centrocampo del Napoli, che con sicurezza cerca di tenere al sicuro il risultato. Però riparte incredibilmente Pinamonti, che si infila in area avversaria per servire il compagno che tira con tempismo su Meret che para. Alla fine fischia l’arbitro, per fuorigioco del giocatore dell’Empoli. Ancora Anguissa! Il centrocampista riesce a rubare l’ennesima palla a Zurkowski per servire Osimhen, che prova subito la conclusione, ma viene respinta in calcio d’angolo dai difensori avversari. Al 73′ un errore del Napoli consente a Pinamonti di ripartire velocemente e guadagnare il corner. Andamento deciso ancora degli azzurri, con Insigne che scambia palla con Mertens, che prova a il tiro in rete, ma la sfera finisce fuori. Errore imperdonabile di Malcuit, perde palla a favore di Henderson, che tutto solo in area avversaria armonizza il tiro di destra battendo Meret! Accorcia le distanze l’Empoli e riapre la partita: 1-2. Ingiustificabile errore di Meret! Il portiere temporeggia non rinviando in avanti e ne approfitta Pinamonti che gli strappa il possesso palla e segna il gol del pareggio. 2-2 al Castellani. Riprovano ancora il padroni di casa, assetati di vittoria, con Bajrami che mette un traversone sul secondo palo per Pinamonti, che arriva come un treno ad alta velocità e in scivolata mette ancora in rete! Passa clamorosamente in vantaggio l’Empoli, riuscendo a sovrastare ancora una volta il Napoli. Cerca uno spiraglio il Napoli, che prova l’assalto finale per riprendere in mano la partita, ma l’Empoli si difende bene lasciando i partenopei a bocca asciutta. Termina così Empoli-Napoli: con un risultato di 3-2.

Top Mertens

Mertens ci mette il cuore e conferma ancora una volta la sua bravura. Disincastra tutte le azioni potenzialmente pericolose, trova il gol del vantaggio e crea occasioni per aiutare Osimhen e la squadra. Promosso a pieni voti, merita la titolarità.

Flop Malcuit

Malcuit, che disastro! Perde palla in un momento cruciale a favore dell’Empoli, con un tentativo di dribbling poco chiaro e senza criterio. Non difende a dovere e lascia spazi vantaggiosi agli avversari: si lascia schiacciare facendosi battere in velocità sul terzo gol.

Barbara Marino

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI  CLICCA QUI

Empoli-Napoli, le formazioni ufficiali: confermati Mertens ed Osimhen

Empoli-Napoli: Ghoulam assente, Zanoli in dubbio ma pronto il sostituto

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

È ancora testa a testa tra Pd e Giorgia Meloni. Cosa dicono i sondaggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.