TOP&FLOP – Napoli-Cagliari: il migliore ed il peggiore azzurro in campo

Napoli

Un Napoli poco concreto viene beffato nel finale dal Cagliari, ora la corsa Champions degli azzurri si complica

Primo tempo

Gli azzurri partono forte e al 13′ sbloccano la partita. Gran giocata di Insigne a lanciare in profondità Osimhen che difende palla e dall’interno dell’area batte Cragno con il sinistro, 1-0. La reazione del Cagliari arriva al 28′. Dopo un’azione insistita di  Nainggolan la palla arriva a Zappa che controlla e calcia secco col sinistro, ma il pallone prende in pieno il palo, brivido per i padroni di casa.

Al 31′ Lozano sbaglia clamorosamente il gol del 2-0. Cross di Osimhen dalla sinistra, sul pallone arriva il messicano che di testa manda clamorosamente a lato. Al 33′ Godin entra durissimo in scivolata su Di Lorenzo e guadagna il cartellino giallo. Al 34′ Insigne viene atterrato al limite dell’area sarda da Deiola, che come Godin viene ammonito. Il 24 si presenta sul pallone e ci prova su punizione, palla sopra la traversa e altra ottima occasione sprecata del Napoli. La prima metà di gara si conclude con gli ospiti che sfiorano il pareggio. Al 43′ Pavoletti svetta su Koulibaly e colpisce di testa, Meret si tuffa sulla sua sinistra e respinge. Sulla ribattuta il portiere azzurro si oppone con il corpo e salva i suoi.

Secondo tempo

Nella ripresa il Napoli va vicinissimo al 2-0 con Zielinski. Al 51′ il polacco entra in area e calcia col destro da posizione defilata, ma trova l’ottima parata di Cragno. Subito dopo Demme raccoglie palla e prova la conclusione da fuori area. Cragno è battuto, ma il pallone si stampa sulla traversa. Continua l’assedio iniziale dei partenopei che al 53′ trovano il 2-0. Osimhen ruba palla e si porta verso l’area, resiste alla carica di Godin e batte Cragno, ma Fabbri annulla la rete per un presunto fallo sul difensore, che pareva già sbilanciato e in procinto di cadere. Episodio che oltre a far discutere, costerà caro a Gattuso e i suoi.

I rossoblù vanno vicini al pareggio al 57′, quando da cross dalla destra Lykogiannis stacca e colpisce di testa, mandando il pallone di un soffio a lato. La riposta dei padroni di casa arriva al 61′ con Zielinski che riceve palla da Osimhen e lascia partire un destro secco che Cragno respinge con i pugni. Al 68′ termina la partita di Lozano, al suo posto entra Politano. Poco dopo anche i sardi effettuano una sostituzione, dentro Asamoah, fuori Deiola.

Al 75′ dopo un duro scontro di gioco con Ceppitelli, Victor Osimhen comincia a sanguinare copiosamente dalla testa ed è costretto ad abbandonare il terreno di gioco, al suo posto entra Mertens, fortunatamente il nigeriano esce sulle sue gambe, non pare essere niente di grave. Per il Cagliari anche Ceppitelli viene sostituito, entra al suo posto el Cholito Simeone. Gli uomini di Semplici vanno ad un passo dall’1-1 al minuto 88. Sugli sviluppi di un corner Pavoletti calcia verso la porta costringendo Meret al miracolo. La diga azzurra cade al 94′. I sardi trovano il pareggio grazie a  Nandez che si butta in scivolata su un pallone tagliato in area e insacca.

Top – Victor Osimhen

Un guerriero, segna il gol che apre la partita e fa ammattire la retroguardia del Cagliari. Lotta su ogni pallone, fa a sportellate con i difensori sardi e trova il gol del 2-0, che viene annullato per un presunto “fallo” su Godin, visto probabilmente solo da Fabbri. Al 75′ è costretto ad abbandonare il campo dopo uno scontro aereo con i Ceppitelli che gli causa un vistoso taglio alla testa. Il migliore è lui.

 

Flop – Lorenzo Insigne

Giornata no per il capitano.  Si è reso protagonista di una prova confusa ed a tratti un po’ egoista, la ricerca del gol numero 18 lo ha accecato. Tanta corsa ma altrettanti errori, poteva fare molto meglio in diverse occasioni, l’unica nota positiva è l’assist per l’1-0 di Osimhen. Il peggiore in campo è lui.

 

Alessandro Santacroce

 

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Zola sul Napoli: “Gattuso ha fatto un lavoro di grandissima qualità”

Napoli-Cagliari, Fabian Ruiz valore aggiunto: potrebbe giocare dall’inizio

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Covid: slittano le nuove riaperture in Olanda

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *