Pubblicato il: 15 Ottobre 2017 alle 6:28 pm

UNDER 17 CAMPANIA- Prima sconfitta per il Benevento, la Salernitana si fa rimontare nella ripresa, il Napoli batte l’Avellino

Under 17

Under 17- Da poche ore sono terminate le tre sfide che hanno visto soccombere le tre compagini dell’Under 17 della Campania.

Giornata negativa per l’Under 17 campana che vede trionfare soltanto il Napoli nel derby contro l’Avellino mentre Salernitana e Benevento perdono punti importanti in trasferta.

AVELLINO-NAPOLI (clicca qui per articolo) (Clicca qui per diretta-gol Giovanili)

ASCOLI-BENEVENTO 1-0. Nei primi minuti la gara è un pò bloccata con le due squadre incapaci di intraprendere iniziative pericolose, col passar dei minuti il Benevento si rende efficace con azioni di Sanogo e del solito 2001 Gaetano Mancino, ma il risultato non si sblocca. Ci prova Peluso sulla fascia a creare qualche grattacapo alla difesa ascolana, ma i marchigiani tengono botta. Al 35′ l’Ascoli va vicino al gol: Buonavoglia dalla destra supera due difensori e arriva a tu per tu con Carriero che gli nega la gioia del gol con un intervento di piede. Ottimo l’intervento del n. 1 brindisino che da tempo si gioca le sue chances nel Sannio.

Nella ripresa cambio Benevento: entra Landolfi per Tartaglione. I sanniti battono un angolo: Pastina per Dublino che manca l’appuntamento col gol. Passano pochi minuti e l’Ascoli realizza il vantaggio con Di Francesco, mister Bovienzo manda energie fresche in campo: escono Lenzi, Mancino e Pastina dentro Onda, Di Serio e Di Ronza, quest’ultimo fuori da due mesi per infortunio. La gara inizia ad innervosirsi, si commette qualche fallo di troppo in mezzo al campo e gli animi si agitano, l’arbitro cercando di tenere la partita sul filo della correttezza. Il Benevento alza il baricentro alto per volontà di mister Bovienzo, ma di vere clamorose azioni da gol non se ne registrano. Ascoli vicino al raddoppio con una bella iniziativa individuale di Olivieri, fermato da De Siena. Benevento vicino al pareggio con una bella iniziativa avviata sulla fascia sinistra. ma la palla attraversa l’area di rigore senza che Onda riesca a toccarla. Termina 1-0 per l’Ascoli una gara che non ha visto scendere in campo il solito Benevento che comunque ha cercato di portare a casa un punto, tuttavia senza riuscirci.

PERUGIA-SALERNITANA 3-2. (clicca qui per diretta gol Giovanili). In Umbria la Salernitana non riesce a vincere nonostante un primo tempo giocato bene al cospetto di un aversario che nella ripresa ha avuto il merito di ribaltare la gara. Al 1′ Perugia in vantaggio con Metelli di testa. E’ subito doccia fredda per i granata che però reagiscono e vanno vicini al pareggio con Marino, ma la difesa umbra libera. Al 20′ Salernitana vicina al pareggio con Pisano che tira dal vertice dell’area di rigore, ma ancora una volta si salva la difesa ospite.

Ad inizio ripresa i campani trovano l’1-1: Marino con un diagonale batte il portiere ospite e ristabilisce la parità. passano pochi minuti e arriva il vantaggio della Salernitana: mischia in area di rigore del Perugia e il neoentrato Panza Volta di tacco batte il portiere. La Salernitana ribalta la gara in pochi minuti. Gli umbri non ci stanno e con Corsi trovano a tu per tu col portiere il varco giusto. Perugia vicino al controsorpasso con Benedetti la cui conclusione da due metri è respinta in maniera miracolosa da Scognamiglio. L’attacco perugino non demorde e arriva il definitivo 3-2 con Benedetti che stavolta davanti al portiere granata non sbaglia.

Vince il Perugia 3-2 che manda in frantumi i sogni dei granata di una pronta e bella risalita in classifica, ma l’Under 17 di mister Ferraro non ha demeritato quest’oggi e alla ripresa del campionato che avverrà il 29 ottobre cercherà di superare il Palermo di mister Ignoffo.

La Redazione