Filippo Facci:”Adesso basta, io esco. Governo indegno”

   

Il duro attacco

Attraverso le pagine del quotidiano Libero, Filippo Facci, lancia un duro attacco al governo Italiano reo secondo il giornalista di giocare con la libertà dei cittadini. Ecco quanto riportiato nell’articolo pubblicato: “Io da martedì uscirò liberamente e sfacciatamente per le strade del mio Paese, e lo farò in spregio a un governo indegno e cialtrone che si illude di poter giocare a tempo indeterminato con le mie libertà individuali e con il mio diritto di parola e di espressione. Voglio chiarire una cosa: io non ho il coronavirus, non chiedetemi come lo so, ma lo so. Io continuerò a mettere guanti e mascherine e rispetterò le distanze come tutti i cittadini devono fare, e come dovranno fare ancora per molto tempo. Ma non mi farò mettere «app» sul telefono che equivalgono al braccialetto dei carcerati o alla dittatura cinese, non mi farò spiare da un drone, anzi, se ne vedrò uno lo abbatterò con la fionda. Io non ho affollato e non affollerò autostrade e raccordi come gli idioti ufficialmente ligi alle regole che si sono spostati per Pasqua e Pasquetta ma col giustificativo il tasca, magari perché devono andare proprio in quella farmacia di Sabaudia o in quell’ ipermercato di Courmayeur”.

conte

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Amoruso:”Ripresa della serie A? Faccio fatica a pensarlo”

Rai Sport – Morto Franco Lauro, il giornalista vittima di un malore

CONTENUTI EXTRA

Chi è Carolina Gianuzzi, l’assistente di Enzo Miccio in coppia con lui a Pechino Express 2020