Fiorentina-Napoli 0-0, le pagelle: Mertens e Milik graziano i viola. Allan di nuovo top, Koulibaly muro!

   
   

Fiorentina-Napoli 0-0, le pagelle:

ALEX MERET 6 – La gestione della palla coi piedi non è delle migliori ma quando è chiamato in causa si fa trovare pronto. Soprattutto sul missile di Veretout nel primo tempo.

ELSEID HYSAJ 6 – Gara da sei in pagella, anche se senza particolari squilli. Qualche sortita offensiva, senza impressionare ma è in crescita.

NIKOLA MAKSIMOVIC 6,5 – Non sempre elegante, ma di fatto efficace. Non ha fatto rimpiangere Albiol. Soprattutto nel primo tempo, quando effettua un paio di ottime chiusure.

KALIDOU KOULIBALY 7 – La superiorità fisica del difensore senegalese è imbarazzante. Nella sua zona è un muro invalicabile.

MARIO RUI SV – (dal 5’ FAOUZI GHOULAM 5,5 – Entra e non incide. Confezione una buona occasione per Mertens. Ma poi scompare, dimostrando che è ancora lontano il suo livello pre infortunio).

JOSÈ CALLEJON 6 – Lotta su due fronti, ma non sempre fa la scelta giusta al momento del tiro o dell’ultimo passaggio. Mette costantemente in ansia la parte sinistra viola.

ALLAN 7 – Torna a splendere la stella brasiliana in mezzo al campo. Il centrocampista azzurro lotta e combatte su ogni pallone senza mai darsi per vinto.

FABIAN RUIZ 5,5 – In difficoltà nel ‘traffico’ del centrocampo, meglio quando trova spazi e corridoi. Non proprio perfetta la sua prima gara da centrale insieme ad Allan. Ma la qualità è enorme: quel mancino da fuori…

PIOTR ZIELINSKI 6,5 – Lafont nega la gioia d gol anche a lui. Ma si inserisce con buona continuità, portando qualità e palle d’oro all’attacco azzurro (chiedere a Mertens).

LORENZO INSIGNE 5,5 – Pronti via e sbaglia un’occasione d’oro che poteva cambiare l’inerzia della gara. Si accende a tratti, ma da uno come lui ci si aspetta di più (dal 78′ SIMONE VERDI SV)

Dries MERTENS 4,5 – Bravo Lafont, ci mancherebbe, ma se il Napoli non passa a Firenze, buona parte di responsabilità va a lui. Primo tempo da dimenticare. La difesa rimaneggiata dei viola lo tiene a bada senza problemi. Pioli ringrazia. (dal 62′ AREK MILIK 6 – Entra e regala peso, centimetri e all’occorrenza profondità alla squadra. Ma spreca due palle gol nel finale).

Potrebbe interessarti anche: Top&Flop Fiorentina-Napoli, il migliore ed il peggiore azzurro

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri

   
 
Carmine Gallucci

About Carmine Gallucci

360 gradi è l'angolazione minima con cui osservo il mondo. Twitter: @CarmineGallucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *