Juventus, addio Allegri condizionato da due aspetti importanti e due nodi irrisolti: il retroscena

 
 
   

Juventus, addio Allegri condizionato da due aspetti importanti e due nodi irrisolti:

L’ addio di Massimiliano Allegri alla Juventus, per un motivo o per un altro, ha scosso un po’ tutto il sistema Calcio in Italia. A 24 ore dall’ annuncio ufficiale del divorzio, sono tante le voci ed i rumors che provano ad ipotizzare cosa ci sia dietro la separazione arrivata ieri, dopo cmche solo qualche mese fa il presidente bianconero Andrea Agnelli aveva confermato il tecnico toscano. In giornata ci sarà la conferenza stampa che spiegherà i motivi del divorzio, nel frattempo, l’ edizione odierna della Gazzetta dello Sport prova a ricostruire la vicenda.

“I motivi del divorzio saranno oggetto di tante domande ma qualcosa si può già dire. Il progetto ha pesato più del contratto. A quanto si può capire, Allegri aveva in mente una Juventus diversa, in campo e fuori, di quella ipotizzata da Nedved e Paratici. La società pensa di dover rinforzare questo gruppo con un giocatore per ruolo, con la convinzione che sia difficile migliorare la rosa e una capacità di spesa condizionata dalle uscite”, spiega la rosea.

Invece, secondo il quotidiano, “Allegri per l’estate ipotizzava un cambiamento più deciso, aveva perso la fiducia in Cancelo e credeva che Dybala, in una squadra modellata su Ronaldo, non potesse avere un ruolo centrale. Di certo, all’inizio della sua esperienza bianconera diceva di voler «conquistare la gente con i risultati, il lavoro, il rispetto e la professionalità», mentre i giornali facevano notare come Pavel Nedved, legato a Mancini e Conte, fosse stato l’ultimo a convincersi”.

“Cinque anni dopo quei due nodi restano irrisolti. Il pubblico non si è mai convinto del tutto – le critiche hanno pesato nella testa di Allegri – e Nedved è stato all’opposizione anche negli ultimi giorni. A questo punto, non restano che i tecnicismi. La Juve e Allegri risolveranno il contratto e la spesa impatterà per alcuni milioni sul bilancio 2018-19”, conclude Gazzetta.

Sullo stesso argomento:
VIDEO – Tapiro d’oro per Allegri: “Basta Calcio, mi dedico all’amore. Io paura di Ronaldo? È tremendo”

Potrebbe interessarti anche:
GRAFICO – Probabili formazioni Napoli-Inter: 3 cambi per Ancelotti. Spalletti scioglie i dubbi in attacco

Leggi anche:
Calciomercato Napoli, CorSport: “Già stabilita la strategia: 5 rinforzi e un diktat da rispettare”. I dettagli

Oppure potrebbe interessarti anche:
VIDEO – Buffon, che frecciata al Napoli: “Ho visto prima il Rennes con l’Arsenal. E poi ho visto un’italiana…”

Allegri e le due finali Champions vinte: la clamorosa gaffe su Sky Sport [VIDEO]

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri

   
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *