Pubblicato il: 20 Novembre 2020 alle 2:31 pm

L’AVVERSARIO – Il Napoli sfida il Milan primo in classifica

Milan

L’AVVERSARIO – Il Napoli sfida il Milan primo in classifica

Il Napoli ospiterà il Milan primo in classifica nel posticipo dell’ottava giornata di Serie A. Il match si terrà domenica 22 novembre allo stadio San Paolo di Fuorigrotta alle ore 20.45. La sosta per le nazionali non ha fatto bene al Napoli, infatti Rino Gattuso potrebbe dover fare a meno di tre grandi nomi con Elseid Hysaj positivo al Coronavirus ed Osimhen e Ospina che, a causa degli infortuni patiti, rischiano di non far parte del match, anche se c’è una lieve possibilità che l’attaccante nigeriano possa sedersi in panchina, diversa è invece la situazione riguardante Ospina, le sue condizioni paiono meno serie di quanto si pensasse e pare addirittura che possa partire dal primo minuto. Il Napoli è reduce dalla vittoria contro il Bologna, guadagnando il terzo posto in classifica, i rossoneri invece vengono da un rocambolesco pareggio casalingo contro l’Hellas Verona che gli ha permesso di mantenere la vetta della classifica con 17 punti.

Il Milan in Campo

Si può dire che la squadra di Pioli sia la vera sorpresa del campionato, in pochi avrebbero pronosticato un Milan primo in classifica dopo 7 giornate. Seppur i rossoneri abbiano subito una cocente sconfitta in Europa League per mano del Lille, in campionato sono ancora imbattuti. L’ultima sconfitta patita dai milanesi in Serie A è stata quella casalinga per 2-1 dello scorso 8 marzo 2020 contro il Genoa. La vera star della squadra di Pioli è indubbiamente Zlatan Ibrahimovic, che seppur alla soglia dei 40 anni si dimostra essere ancora decisivo, è infatti il capo cannoniere del campionato con 8 gol segnati in 7 partite. E’ proprio dal numero 11 del Milan che partono le iniziative più pericolose, lo svedese infatti non si limita ad essere il terminale d’attacco ma gioca a tutto campo, spesso ricoprendo il ruolo di trequartista o centrocampista aggiunto andando a rifornire i compagni con lanci e passaggi filtranti che, grazie all’inserimento degli esterni e dei centrocampisti risultano spesso in occasioni da rete. I rossoneri hanno però un problema non da poco, la retroguardia non è stata infallibile, sono 7 infatti le reti subite, con i calci piazzati che si riconfermano essere un punto debole non indifferente, 4 reti infatti sono arrivate  da palla inattiva o calcio di rigore. La formazione tipo di Pioli è il 4-2-3-1, che diventa poi un 4-4-2 stretto in fase di non possesso. Per il match di domenica i rossoneri dovranno fare a meno oltre che di Leao, uno degli uomini migliori di questa stagione e infortunatosi in nazionale, anche di Stefano Pioli e del suo vice, sulla panchina infatti siederà l’ex centrale difensivo Daniele Bonera.

Le probabili formazioni del match

NAPOLI (4-2-3-1): Meret (ballottaggio con Ospina); Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Bakayoko; Lozano, Elmas, Insigne; Mertens.

Squalificati: Nessuno.

Indisponibili: Osimhen, Ospina (in dubbio) , Hysaj (positivo al Covid-19), Rrahmani

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, T. Hernandez; Kessié, Bennacer; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic.

Squalificati: Nessuno.

Indisponibili: Leao.

I precedenti

Napoli e Milan si sono scontrati ben 148 volte nella massima serie. il parziale è a favore dei rossoneri che comandano con 56 vittorie contro le 44 degli azzurri, sono 48 i pareggi.

Ad arbitrare Napoli-Milan sarà Paolo Valeri, il direttore di gara ha condotto ben 26 gare degli azzurri con un bilancio di 16 vittorie, 4 pareggi e 6 sconfitte per il Napoli.

L’arbitro ha già diretto un Napoli-Milan nel 2018, gara in cui gli azzurri allora allenati da Ancelotti si imposero sui rossoneri per 3-2. L’ultimo precedente invece non è stato favorevole alla squadra di Gattuso che ha subito una sconfitta per 2-0 a San Siro contro l’Inter.

Il Milan non vince al San Paolo da 10 anni: era il 25 ottobre 2010 e la squadra allenata da Allegri si impose per 2-1 sul Napoli grazie ai gol di Robinho e Ibrahimovic.

 

Alessandro Santacroce

 

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Infortunio Leao, salterà la sfida del San Paolo

Cerezo, pres. Atl. Madrid: “Se la Juve vuole Morata deve pagarcelo”

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Covid, negli Usa 2.200 morti in 24 ore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *