Pubblicato il: 4 Maggio 2020 alle 4:14 pm

Stipendi Napoli: ADL e Insigne si accordano per il taglio, congelato aprile

ADL Insigne

Stipendi Napoli: ADL e Insigne si accordano per il taglio

Stipendi Napoli, ADL e Insigne si accordano per il taglio, congelato anche aprile. A tale riguardo ecco quanto scrive l’edizione odierna de Il Mattino  che si sofferma sulla questione stipendi del Napoli. Nelle scorse ore, infatti, il club ha dato il via ai colloqui con i calciatori, in primis con un fitto colloquio tra De Laurentiis e il capitano Lorenzo Insigne.

APRILE CONGELATO – Il presidente ha iniziato a parlare del taglio agli ingaggi, e ha fatto sapere che anche lo stipendio di aprile verrà congelato. Insigne – si legge – ha mostrato grande comprensione e ha preso atto: il Napoli pensa che “la sosta” debba essere calcolata dal 12 marzo fino alla ripresa della serie A. Se e quando riprenderà. Dunque, gli allenamenti individuali che partono tra pochi giorni non saranno considerati uno spartiacque.

DECURTAZIONE – Per discutere l’entità della decurtazione c’è tempo, secondo De Laurentiis, e potrà variare dal 12 per cento fino al 25 per cento. E di questo si è iniziato a parlare. Il patron ha esposto anche le difficoltà del mondo calcio in questi mesi di stop (non solo le tv, ma anche altri sponsor potrebbero decidere di non pagare). Prima si capisce quello che sarà del campionato e poi si potrà definire, assieme alla squadra, la dimensione dell’entità della decurtazione. Ma la discussione è iniziata. Intanto dopo marzo, stop anche la mensilità di aprile. Al momento, tutti inclusi. Con i 25 dipendenti del club che continueranno la cassa integrazione.

 

ADL Insigne

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Tamponi giocatori Napoli: il messaggio della società nel gruppo WhatsApp

Calciomercato Napoli, Giuntoli pensa ad Everton

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

“Un plauso agli italiani. Chi può rispettare i protocolli deve ripartire”

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *