Pubblicato il: 21 Febbraio 2020 alle 11:18 pm

Top & Flop – Brescia-Napoli, il migliore ed il peggiore azzurro in campo

brescia napoli
Loading...

Seconda vittoria di fila in campionato per gli azzurri. Battuto il Brescia al Rigamonti per 2-1.

Primo tempo

Nei primi minuti il Napoli da’ tutta l’impressione di essere partito con il piglio giusto. Un cross sbagliato di Dries Mertens diventa un tiro che tocca la parte alta della traversa prima di finire sul fondo. Il Brescia ci mette poco per posizionarsi in modo tale da chiudere tutte le linee di passaggio azzurre. La squadra di Gattuso riesce a far girare palla fino alla trequarti per poi essere costretta a ripartire dal basso. Per vedere di nuovo il Napoli pericoloso bisogna aspettare la giocata di Insigne che lancia Mertens in area di rigore, il belga riesce a tirare al volo ma non ad angolare la palla, facile la presa per il numero uno lombardo. Al 27′ arriva il vantaggio dei padroni di casa con Chancellor che, servito da calcio d’angolo, incorna indisturbato a pochi metri da Ospina. La trama del match non cambia, il Napoli continua con il possesso sterile senza impensierire seriamente il Brescia, complice una certa macchinosità nella manovra offensiva. Si va negli spogliatoi con gli azzurri sotto di un gol.

Secondo tempo

Comincia la ripresa e subito cambia marcia il Napoli. In soli 9 minuti ribalta il risultato portandosi in vantaggio. Dapprima con un gol su calcio di rigore trasformato dal capitano Insigne e poi con un gol capolavoro di Fabian Ruiz. Sull’episodio del rigore è il VAR a richiamare Orsato che, probabilmente condizionato dalle polemiche relative al collega Guia, va al monitor per sincerarsi del tocco di mano in area di rigore. Il Napoli non si accontenta e continua a rendersi pericoloso, è Mertens che trova il gol ma in fuorigioco. E’ proprio il belga il primo a lasciare il terreno di gioco in favore di Arek Milik, siamo al minuto 66, momento della gara in cui il Brescia prova a reagire alzando il baricentro ed il ritmo. Il Napoli concede solo la sensazione di pericolosità ai padroni di casa ma l’unica azione dei bresciani che preoccupa Ospina si presenta sui piedi di Mario Balotelli che spara alto da buona posizione. Tutto il Napoli, soprattutto Politano è chiamato ad un finale di sacrificio, situazioni di gioco alle quali Gattuso sta abituando i suoi ed in ragione delle quali decide di proporre di nuovo in campo Allan per Demme, apparso leggermente in appanno nelle fasi finali. Al termine di 5 generosi minuti di recupero termina una partita nella quale il Napoli riesce a fare bottino pieno sia in termini di classifica che di morale in vista dell’importante e prestigiosa sfida di martedì sera al San Paolo contro il Barcellona di Messi.

Top – Fabian Ruiz

Lo spagnolo nel primo tempo è apparso in difficoltà a causa della mancanza di spazio, non riescono al meglio nè i passaggi corti verso Politano e Di Lorenzo, nè i cambi di gioco verso sinistra. E’ bastato avere il metro di spazio per pescare dal cilindro un gol da cineteca, una rete che porta il Napoli dritto alla vittoria soprattutto dal punto di vista mentale.

Flop – Elmas

Il giovanissimo talento montenegrino è sembrato la brutta copia del calciatore visto nelle ultime apparizioni in cui Gattuso gli ha mostrato ampia fiducia. Non riesce ad incidere ed al 76′ minuto viene sostituito da Zielinski.

Mario Scala

 

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Bonfrisco:”Belotti sarà del Napoli. Var? Bisogna cambiare”

Chiariello contro i tifosi:”Dovete capire la gestione aziendale”

Allarme coronavirus in Lombardia, rinviate 40 partite

Barcellona, Setien: “Al Napoli penseremo dopo la gara contro l’Eibar”

Calciomercato – Niente Napoli, Almendra giocherà negli States

Napoli, Meret se la gioca con ter Stegen. Scambio Petagna – Belotti?

Chiariello: “Atalanta esempio da seguire”

Magoni: “Demme è stato una sorpresa per tutti: per due motivi”

VIDEO – Festa di compleanno per Cavani, Icardi e Di Maria: i tre ballano a torso nudo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *