Top & Flop – Napoli-Milan: il migliore ed il peggiore azzurro in campo

Napoli-Milan

Napoli-Milan: vittoria rossonera al Maradona. I partenopei non portano a casa nessun punto .

Fiacco il Napoli non riesce nell’impresa scudetto, lasciando in casa tre punti essenziali per la lotta con le milanesi.

Primo tempo

Inizia Napoli-Milan: gli azzurri insidiosi partono rapidi con una sponda di Osimhen in area per Zielinski, ma la difesa rossonera chiude prontamente in angolo. Dunque, si presenta in breve tempo la prima occasione per i padroni di casa, sul corner il pallone arriva a Rrahmani, che calcia al volo ma finisce sulla traversa. Avvio molto deciso per la squadra di Spalletti che non temporeggia. Il Milan prova a ridisporre la calma e a ragionare. Azione opinabile in area partenopea con Bennacer, ma Koulibaly lo mura a dovere: l’algerino cade ma per Orsato non c’è rigore. La Var non interviene. Proteste da parte dei rossoneri con gesti di disapprovazione da  parte di Stefano Pioli, che non ha gradito l’episodio del rigore non concesso, pertanto Orsato lo ammonisce per proteste. Occasione Napoli con Lorenzo Insigne che tra le linee cerca Politano, conducendo un’azione di rimessa. Infine decide di calciare dai venti metri e sbaglia. Nuova circostanza di proteste, questa volta per i padroni di casa: Tomori chiude su Osimhen, arrivato sulla linea di fondo in area di rigore. L’arbitro fa proseguire. Opportunità rossonera con Messias che impatta benissimo il pallone sul corner, audacia del colombiano in tuffo, ma il gioco era fermo a causa di un fallo di Giroud su Mario Rui. Un importante recupero di Victor Osimhen, che non riesce a calciare con serenità, mette alla prova Kalulu che realizza una gran chiusura. Ci pensa Leao, ma viene chiuso senza estrema difficoltà dalla difesa napoletana. Ammonizione per Kalidou Koulibaly al 24′ a causa di un intervento in ritardo su Giroud. Altra ammonizione azzurra per Rrahmani, che entra in ritardo su Hernandez. Si riparte, ma arriva il giallo per Giroud: Ospina va in uscita alta e il francese lo colpisce involontariamente, ma il portiere rimane qualche istante a terra. Forte pressing rossonero, nei 4 minuti di recupero concessi.

Secondo tempo

Comincia la ripresa, nessun cambio durante l’intervallo. Il Milan parte agguerrito: Junior Messias si piazza rapidamente in avanti, ma Mario Rui protegge in angolo. Il Milan passa in vantaggio con la rete di Giroud! Punizione di Tonali, Calabria calcia un destro strozzato che viene deviato da Giroud alle spalle di Ospina. 0-1 al Maradona. Cattivo il Milan ritenta per preservare il risultato, con Rafael Leao che prova il tiro, ma viene smorzato prontamente da Rrahmani, servendo Ospina che raccoglie con tranquillità la sfera. Nuova occasione per il Milan al 55′ con Bennacer, che dai 20 metri si fa spazio con un sinistro piazzato, Ospina la tocca oltre il palo. Colpo di testa di Giroud reso innocuo da Rrahmani. Ci riprova Tomori con un altro colpo di testa, che finisce tra le braccia di Ospina. Dunque Rafael Leao opta per un cambio gioco, servendo Junior Messias, ma Bennacer trattiene la palla da terra ed Orsato fischia fallo in attacco. Brutto calo piscologico da parte dei partenopei che faticano a costruire, a differenza dei rossoneri che difendono con assetto. Prova a ripartire il Napoli, con Giovanni Di Lorenzo che punta l’area, ma Tomori valica ogni possibilità di passaggio. Coraggiosi gli azzurri cercano di reagire, ma c’è troppo disordine. Koulibaly avanza riuscendo ad arrivare davanti all’area rossonera, ma l’ultimo passaggio rende vano il suo fervore. Sbaglia Fabian, calibrando male il cross per Mario Rui ed arriva l’ennesimo cambio azzurro: entra Dries Mertens ed esce Fabian Ruiz. Ammonizione per Osimhen e Theo Hernandez, puniti a causa di un comportamento scorretto che fa irritare Orsato. Lozano all’83’ prova il destro dal limite, ma finisce in out. Ammonito Maignan per perdita di tempo e ne approfitta Mertens che controlla la palla per Di Lorenzo, prova il tiro ma agguanta il portiere del Milan. Clamorosa occasione del Napoli! Di Lorenzo fa slanciare Osimhen che tira da posizione angolata, ma Maignan copre il primo palo. I rossoneri non restano a guardare e si fiondano nell’area opposta: Theo Hernandez mette alla prova Ospina con un destro energico sul primo palo. Si scaldano gli animi, Lozano osa il tiro, tuttavia la palla termina in curva. Tentativo di Ounas, ma Tomori legge l’intenzione e smorza l’azione. Ammonizione per Adam Ounas, a causa di una trattenuta su Rebic. Fallo tattico su Lozano, ammonizione per Florenzi. Occasione Milan nel recupero: ripartenza due contro uno, Hernandez libera Saelemaekers, ma protegge Ospina. Triplice fischio di Orsato, Napoli-Milan termina 0-1.

Top Di Lorenzo

Giovanni Di Lorenzo artefice di un buon lavoro. Il duello con Leao lo mette a dura prova e quando si antepone con Theo Hernandez diventa un impresa. Ce la mette tutta difendendo come può.

Flop Insigne

Lorenzo Insigne svigorito dopo l’ottima prestazione contro la Lazio. Un passo indietro palese per il capitano del Napoli che oggi non c’è: rigorosamente bocciato con e senza palla. Impaurito non si mette in mostra ed è evidentemente in difficoltà nella ricezione della sfera. Non si valorizza quando prova ad essere determinante, poiché troppo insistente sul secondo palo.

Barbara Marino

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI  CLICCA QUI

Adani su Napoli-Milan: “I rossoneri devono fare molta attenzione”

Primavera Napoli-Milan, vittoria netta degli azzurrini per 3-0

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Alert cyber-attacchi in Italia: ‘Nel mirino gli aiuti umanitari’

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.