Pubblicato il: 23 Agosto 2019 alle 8:41 am

Anelka: “Juventus? Mi vergogno del trasferimento”

Nicolas Anelka ha rilasciato un’intervista a TuttoJuve.com parlando della sua breve esperienza in bianconero.

Ecco quanto dichiarato dall’attaccante francese:

“Sinceramente, quando qualcuno mi parla della Juventus cerco di cambiare subito argomento: mi vergogno del trasferimento. Ho giocato e segnato in tutte le squadre in cui ho giocato tranne che a Torino. Quindi senza mancare di rispetto a questa grande squadra, non si può affermare che ero un loro giocatore proprio per come è andata quella esperienza”, ha detto Anelka che prosegue. “Avevo deciso di accettare la Juve perché è un grande club, con una buona storia e anche perché era al primo posto in Italia. Purtroppo, questa rimarrà la mia peggiore esperienza poiché ho giocato solo 45 minuti e non ho mai potuto indossare questa maglia allo Juventus Stadium davanti ai tifosi”.

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

POTREBBE INTERESSARTI:

Icardi alla cena di Lautaro: “Ultimo giorno da interista? Sì!”

Calciomercato Napoli, Pedullà: “Llorente ha voglia di Napoli, messo in stand-by tutte le proposte”. Le novità

EXTRA

Trovato morto lo chef Andrea Zamperoni

CRISI DI GOVERNO – Mattarella: “martedì nuove consultazioni” – VIDEO