Pubblicato il: 12 Dicembre 2019 alle 7:10 pm

Pinelli, Rossi e Di Marzio a Radio Marte: focus su Gattuso

Gattuso

Di Marzio: Gattuso? Non avrei esonerato Ancelotti dopo la qualificazione agli ottavi di finale di Champions, ma ci sta vista la situazione di casa Napoli. A Gattuso serve il regista

A Radio Marte, nel corso di Marte Sport Live sono  intervenuti  Pietro Pinelli Pinelli, Rossi e Di Marzio per parlare del neo allenatore del Napoli, Rino Gattuso.

Questi i loro interventi riportati da ForzAzzurri.net:

Pietro Pinelli, giornalista

Gattuso è stato molto più espansivo del solito nella conferenza di presentazione di ieri. Lui generalmente predilige i fatti alle parole. Il tecnico si è infilato in uno spogliatoio poco sereno non solo per i risultati sportivi, ma per tutto il contorno dopo il famoso 5 novembre ed il compito più complicato di Rino sarà proprio extra campo perché il valore dei calciatori lo conosciamo tutti.

Delio Rossi, allenatore

Quando Gattuso arrivò alla Salernitana era molto giovane e un po’ in sovrappeso. Lo andai a vedere in una gara e ricordo che dopo pochi minuti l’arbitro gli sventolò 2 gialli e lo buttò fuori. Alla fine parlai col giocatore e  la sua determinazione mi impressionò. Ho allenato Gattuso, ma è sempre difficile capire se un calciatore può diventare anche un buon allenatore perché sono 2 mestieri diversi. Lui ha una sensibilità calcistica spiccata e chi ha giocato a certi livelli è sicuramente agevolato perché sa come si comportano i campioni, come pensano e come si comportano. Credo che il nuovo tecnico del Napoli metterà Allan regista e pure se non è un regista classico, ha caratteristiche che si sposano con quelle di Zielinski e Fabian. Gattuso ha un carattere fuori dalla norma ed è una persona umile per cui non so se riuscirà a risolvere i problemi di casa Napoli, ma si gioca una grande occasione. 

Gianni Di Marzio, allenatore

Non avrei esonerato Ancelotti dopo la qualificazione agli ottavi di finale di Champions, ma ci sta vista la situazione di casa Napoli.

A Gattuso serve il regista perché Allan non può fare quel ruolo sempre. Di certo Gattuso darà una spinta emotiva diversa e credo ci possa essere una risalita del Napoli, ma a gennaio credo che la società potrò andare sul mercato. In attacco Insigne e Lozano credo che giocheranno sugli esterni nel 4-3-3, non vedo alternative.

Mario Rui l’ho visto molto determinato, concentrato ed aggressivo ultimamente. A Rino piacciono anche i giocatori tecnici, non solo quelli di carattere.

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Calendario ufficiale 2020 – Meret e Llorente: “Gattuso ci ha trasmesso tanta grinta”

Champions League – Ecco quali potrebbero essere gli avversari delle italiane

Materazzi: “Gattuso porterebbe Calhanoglu al Napoli”

Perinetti: “Napoli, Champions raggiungibile. Campionato ancora lungo e Gattuso vuole far bene”

Champions League: Milik tra i 4 candidati alla palma di migliore della settimana

Ancelotti – Prima di lasciare strappa l’ultima promessa di Adl

Bellinazzo: “Il vero limite del Napoli rischia di essere la proprietà”

Calciomercato Napoli – Gattuso ne lascia partire solo uno

Gattuso in panchina – Alcuni azzurri rischiano il posto

CONTENUTI EXTRA

Si assentava da lavoro,arrestato sindaco

Sara, hostess di 28 anni, è la nuova tronista di Uomini e Donne

 

Avatar

Vincenzo Vitiello

Giornalista --- Vice Direttore

View all posts by Vincenzo Vitiello →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *