Calemme:”Contatti con Jovic, il Real non vuole cedere”

Primi approcci con l’entourage del Serbo

Mirko Calemme corrispondente per l’Italia di AS, è intervenuto in diretta ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli commentando le voci che vedono gli azzurri interessati a Luka Jovic attaccante del Real Madrid. Ecco quanto dichiarato: “Al Napoli piace Jovic e ne abbiamo avuto conferma. Ci sono stati contatti tra il Napoli e l’entourage di Jovic e il suo nome è sulla lista del Napoli. Il Real ha investito tanto su di lui e dopo una stagione fallimentare, dopo questo lunghissimo stop, preferirebbe un futuro in prestito, anche biennale, o un trasferimento con diritto di recompra. Il Real Madird è un mondo a parte e un giocatore di solito rende meno di quello che vale al Real perché è difficile vivere quell’ambiente, è difficile indossare quella maglia. La stagione è stata anche un po’ complessa e il ragazzo non si è adattato bene, considerando la giovane età del giocatore, ma non si può mettere in discussione il suo talento”.

vigliotti napoli

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL  NAPOLI CLICCA QUI

Il Napoli su Vertonghen, può arrivare a parametro zero

Causio:”Senza tifosi allo stadio è inutile iniziare”

Ultras, oltre la violenza c’è di più

Per i calciatori del Napoli, vige il divieto assoluto a lasciare la città

Il sistema calcio andrà incontro ad una fase di ristrutturazione totale. La stagione deve chiudersi qui

Bertrand Crasson: “Il Napoli farebbe bene a vendere Koulibaly”

Cassa integrazione evento storico per il calcio. Il Napoli non cresce come struttura aziendale

Emergenza Covid-19, la FIGC mette a disposizione il centro di Coverciano

Morto per Covid-19 Dino Bove: co-fondatore del Napoli femminile

Chiariello su ADL:”Un presidente maturo, fondamentale la sua esperienza”

Tonelli, padre, racconta l’emergenza Coronavirus da medico e da genitore

Lecce, Sticchi Damiani: “Ecco un piano per salvare il calcio dai danni economici”

CONTENUTI EXTRA

Maltempo, è allerta arancione al centro-sud con neve e pioggia

Coronavirus, i mezzi militari impegnati in Lombardia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *