Juventus in allarme, perdite per 50 milioni

   

Richio perdite di 110 milioni di ricavi

Nel report giornaliero del titolo bianconero, banca IMI ha previsto una perdita di 110 milioni di ricavi per la juventus a causa del coronavorus. Con lo stop dei campionati sono a rischio gli introiti derivanti da diritti tv, compresi quelli della champions, e quelli dalla vendita dei biglietti oltre a tutte le attività correlate ad ogni partita in casa. I conti del primo semestre 19-20 hanno già evidenziato una perdita di 50,3 milioni (rispetto all’utile di 7,5 milioni dell’analogo periodo dell’esercizio precedente) con ricavi in calo a 322,3 milioni (-2,4%) e costi in crescita a 260,9 milioni (+15%).  Secondo il report “non si prevede un impatto materiale sui conti ma «soltanto una differente introduzione di ricavi e costi, probabilmente anche spostando alcune entrate sull’esercizio 2020-21”. Da valutare cosa possa succedere nei prossimi mesi, ma la situazione per il club bianconero non è certo delle migliori.

allenamenti

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Asse di mercato Napoli-Torino, interessano tre granata

Ghoulam verso l’addio, pronti Barisic o Tsimikas

La Fiorentina ufficializza: “Pezzella e Cutrone positivi al coronavirus”

Euro2020 – Il nemico numero uno delle leghe europee

Tema allenamenti – E’ scontro in Lega, Agnelli contro Lotito ed Adl

Coronavirus, si aggrava la situazione. Oggi +2116 contagi e 250 morti

Emergenza coronavirus, il comunicato dell’ECA

Modugno:”UEFA? Scelta tardiva, sospensione obbligata”

Coronavirus, si ferma anche la Bundesliga

De Luca: “Ringrazio Insigne: ha donato 100mila euro per gli ospedali!”

Ag. Faraoni: “Giuntoli lo vuole, piace tanto anche a Gattuso”

Hysaj, l’agente: “Impossibile che resti al Napoli, giusto separare le strade!”

Calciomercato Napoli, Milik dice addio: Arsenal e Tottenham pronti a prenderlo

SSC Napoli, il report della seduta: terapie e palestra per Maksimovic

CONTENUTI EXTRA

Coronavirus:infermiera denuncia paziente

Coronavirus, Roche cede gratis il farmaco per l’artrite