Gattuso sulle multe: “È successo tre mesi fa, mica ci svegliamo ora per pensarci”

Gattuso

Si torna a parlare del contenzioso e delle multe in casa Napoli

 

È passato tanto tempo ma è difficile dimenticare quello che è un precedente atipico in casa Napoli, la situazione delle multe ai calciatori in seguito all’ammutinamento contro il ritiro imposto dalla società.

Ne ha parlato oggi in conferenza stampa l’allenatore Rino Gattuso“Noi pensiamo alle partite, non ci interessa chi vincerà, chi perderà, i giocatori sono professionisti. E’ successo il 5 novembre, mica possiamo svegliarci adesso e pensarci. Pensiamo al lavoro, poi vedremo”.

L’allenatore continua spronare i giocatori a comportarsi da professionisti anche se talvolta, risultano legittime le perplessità dei tifosi in merito alle prestazioni degli stessi, le quali sicuramente prescindono dalla necessità di lavorare in un contesto sereno.

 

Gattuso

 

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Lopez in conferenza: “Col Napoli partita importante per cambiare il futuro! Tre recuperati…!”

Sky – La probabile formazione contro il Brescia: ballottaggio Politano-Callejon

SSC Napoli, il report: out Llorente, Hysaj lavoro in gruppo, personalizzato per Koulibaly

Haaland nessuno come lui in Europa! 10 gol in 7 partite. Napoli e Juve lo rimpiangono?

Calciomercato: Belotti interessa al Napoli. Meret deve valutare il futuro

Crosetti:” Barcellona parte favorito, ma attenzione a questo Napoli”

Caso Allan: scoppia la pace, super allenamento per il brasiliano

Caso multe, respinto il ricorso dei giocatori del Napoli

Miguel Reina: ”Barcellona Messi dipendente. Col Napoli sfida complicata per le due squadre”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *