Le pagelle – Magia di Mertens ed il Napoli espugna il ‘Sardegna Arena’ di Cagliari

Mertens

Cagliari – Napoli 0-1 — Una ‘perla’ di Mertens  regala un preziosissimo successo al Napoli. Dries  sale a 120 gol in azzurro ed a -1 da Hamsik

Dopo la vittoria in Coppa Italia a Milano contro  l’Inter, il Napoli si ripete in Campionato con un altro successo in trasferta.  La squadra di Gattuso vince a Cagliari ed ancora una volta non subisce gol. Il goal del successo è di  Mertens che, con una magia a metà ripresa, permette al Napoli di sognare ancora per una rimonta in classifica.

Gattuso conferma, per buona parte, il Napoli vittorioso a  San Siro, Un solo cambio per la compagine azzurra: Hysaj a sinistra in difesa al posto di Mario RuiElmas gioca ancora alto a sinistra, al posto di Insigne non al meglio della condizione.

LE PAGELLE DEL NAPOLI

Ospina 6 – Poco impegnato, effettua un paio di parate che denotano sicurezza. Ci pensano i compagni di squadra a tenere il Cagliari a debita distanza dalla porta azzurra. L’impostazione iniziale del Napoli parte sempre dai suoi  piedi per ‘invitare’ i cagliaritani ad effettuare un pressing che al Napoli, tutto sommato, conviene. Infatti, superata la prima linea della compagine sarda, gli uomini di Gattuso trovano lo spazio per imbastire azioni in piena libertà.

Di Lorenzo 6,5 – Svolge il suo compito in modo sufficiente nel suo ritrovato ruolo. Nella seconda parte del match si sovrappone spesso a Callejon e tale iniziativa produce notevoli vantaggi per la conseguente superiorità numerica sulla fascia destra.

Manolas 6,5 – Prestazione ineccepibile sotto ogni punto di vista. Non commette  alcun errore in fase di rinvio. Oggi ha diretto il reparto difensivo denotando una indiscussa  leadership che si spera continui anche nel prosieguo della stagione.

Maksimovic 6,5 – In coppia con Manolas, al centro della difesa,  rendono finalmente il reparto poco vulnerabile. Esce con disinvoltura dalla difesa per fornire ai compagni buone  situazioni di ripartenze. Anticipa gli avversari con sicurezza e fornisce un’ottima prestazione .

Hysaj 6  – Discreta prestazione in fase difensiva. Contribuisce a costruire la manovra in fase di impostazione  e da una sua iniziativa nasce il goal di Mertens.  Appoggio costante alla manovra d’attacco.

Dal 79′ Mario Rui sv

Fabian 6,5 – Quando Insigne subentra a Demme a lui gli viene assegnato il compito di regia e, questa volta, in tale ruolo non demerita. Nel primo tempo sbaglia molto poco ed è sempre nel vivo dell’azione. Dopo Milano e Cagliari: ben ritrovato Fabian!

Demme 6,5 – Solito lavoro da metronomo vero. Con grinta agisce sulle chiusure e con calma distribuisce palloni ai compagni posizionati nelle zone più favorevoli per impostare azioni. Nel finale di gara accusa un po’ di stanchezza e viene sostituito da Gattuso.

Dal 61′ Insigne 6 – Contribuisce a dare ordine alla manovra azzurra.  A sinistra e quando agisce in posizione più centrale per permettere le ripartenze della compagine azzurra, fornisce un aiuto non indifferente ai compagni

Zielinski 6 – Non è una delle sue migliori partite disputate fino ad ora. Sfiora il goal inizialmente, ma le sue conclusioni non sono precise. Perde qualche pallone di troppo e non fornisce la giusta assistenza agli attaccanti.

Callejon 6 – Solita prestazione generosa. Non velocissimo, agisce meglio in fase difensiva e sulla fascia di sua competenza Si propone in fase di ripartenza, ma non è preciso e tempestivo nell’accompagnare l’azione dei compagni di gioco.

Dal 67′ Politano  6 – Qualche spunto di rilevo ma non trova il gol e non gestisce nel migliore dei modi alcuni palloni. Utile nei minuti finale di gara quando tiene palla e non permette ai cagliaritani di portare gli ultimi assalti alla porta azzurra.

Mertens 7 – De Laurentiis dovrebbe ben pensarci a rinnovare il contratto a Dries. L’attaccante potrebbe essere il primo acquisto per ripartire in modo giusto nella prossima stagione. Decide la gara con un prodezza tipica del suo repertorio: tiro a giro che termina in porta. Fallisce, per troppa precipitazione, il raddoppio tentando un improbabile tiro da metà campo invece di gestire in modo migliore una favorevole ripartenza. Un vero leader da trattenere nell’organico azzurro.

Elmas 7 – Nel primo tempo impreziosisce la sua prestazione con numeri di alta classe. Motivato e determinato offre un’altra convincente prestazione dopo quella di Milano contro l’Inter. Nel primo tempo sfiora il goal e quando si trasferisce a centrocampo continua con regolarità e precisione la sua gara.

                                                                                                           Vincenzo Vitiello

Mertens Napoli

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Gattuso:”Dobbiamo arrivare ai 40 punti. Mertens? Fenomeno”

Dalla Spagna – Jordi Alba a forte rischio per il Napoli: infortunio all’adduttore

Nuovo caso per Balotelli: vittima di un ricatto hot!

Calciomercato Napoli, Allan al passo d’addio: Everton e Inter su di lui

Martino: “Arbitri hanno condizionato, in Inghilterra non è cosi”

Gattuso su Lozano:”Parlate di lui solo perchè è stato pagato tanto”

Conte parla di nuovo del Napoli: “Strategia difensiva, che ha dato risultati”

Emergenza Barcellona, si ferma anche Jordi Alba

Gattuso, esclusione Allan: “Non s’è allenato come voglio io e se ne sta a casa”

Napoli, i convocati di Gattuso: sono quattro gli assenti

Cagliari-Napoli, sono 20 i convocati di Maran. La lista

Napoli, infortunio Koulibaly: il senegalese out con il Cagliari

Dalla Spagna – James Rodriguez avventura finita! Il Real Madrid può proporlo al Napoli in cambio di Ruiz

News Calcio Napoli – Arek Milik alle prese con un problema fisico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *