Pubblicato il: 11 Gennaio 2020 alle 9:16 pm

Le pagelle – Ospina condanna il Napoli ad una immeritata sconfitta contro la Lazio

Ospina

Lazio – Napoli 1-0. Un clamoroso errore di Ospina condanna Gattuso alla terza sconfitta in quattro partite

LAZIO NAPOLI – Il Napoli  regala la seconda partita consecutiva. La Lazio continua la sua marcia trionfale – centrando la decima vittoria consecutiva in campionato-  ed Inzaghi  sfata un tabù, battendo il Napoli in casa dopo otto anni.

Poco fortunata la gara della squadra di Gattuso che,  dopo un primo tempo in cui gli azzurri sono stati costretti principalmente a difendersi, nella ripresa prendono le contromisure alla compagine laziale e le redini del gioco in mano prevalendo -territorialmente- sugli uomini di Inzaghi, ma tranne una conclusione a rete di Insigne che meritava miglior fortuna ed un tiro di Zielinski -che colpisce il palo- non riescono a capitalizzare la mole di gioco effettuata.

LE PAGELLE DEL NAPOLI

Ospina 4 – Gravissimo errore che regala la vittoria alla Lazio. Invece di respingere una iniziativa di Immobile, cerca il dribbling e perde palla. Una uscita in cui riceve una botta alla testa – nel primo tempo- gli procura qualche momentanea difficoltà.

Hysaj 6.5 – Il Napoli ritrova il terzino attento ed ordinato di qualche tempo fa. Chiude tempestivamente alcune velleità della Lazio. Tiene a bada Lulic ed a volte  riesce a vanificare la pressione alta dei calciatori laziali uscendo dall’area con eleganza e facilità.

Manolas 6.5 – Tra i migliori in un reparto difensivo che ha disputato una buona gara. Copre alcuni buchi e difende con notevole decisione e personalità la sua zona di competenza.

Di Lorenzo 6 – Sfortunato in occasione dell’autogol che regala la vittoria alla Lazio. Manda in rete un pallone che era –di fatto- già entrato in porta. Gioca-come sempre o quasi-  un buona gara all’insegna dell’attenzione e  sicurezza.  .

Mario Rui 6.5 – Riesce ad uscire dal pressing alto che effettua la Lazio con facilità e sicurezza. Un punto di riferimento costante sull’out di sinistra. Controlla Lazzari e si propone anche in fase avanzata. .

Allan 6.5 – Pian pianino sta ritornando ad essere qual centrocampista che si era fatto notare in Italia ed in Europa. Lotta con determinazione e si propone in aventi con notevole incisività  Combatte come un leone. Nel primo tempo si rende artefice di una notevole azione personale che meritava miglio fortuna.

Dall’84’ Llorente sv – Da riportare solo una conclusione di testa respinta in area davanti alla linea di porta.

Fabian 5 – Ripreso da Gattuso perché non si libera del pallone, di prima intenzione toccandolo più volte, rallenta la manovra e perde qualche pallone di troppo.  Cresce nella ripresa quando il Napoli prende le redini della gara in mano.

Zielinski 6.5 – Bene nelle due fasi. Tra i più propositivi in fase offensiva colpisce anche un palo con  un magistrale tiro nel secondo tempo. Si sacrifica in fase di filtro e recupera anche molti palloni.

Callejon 5 –  Ai margini quasi sempre da ogni manovra della squadra azzurra, sbaglia semplici appoggi. Non incide in alcuna zona del campo. Si sacrifica, in fase difensiva per coprire le incursioni in avanti di Hysay, ma il suo contributo è insufficiente.

Dall’87’ Elmas sv.

Milik  4 – Assente nella zona di campo di sua competenza. Non riesce a dialogare con Insigne. Mai in posizione utile per ricevere qualche raro suggerimento dei compagni. Statico  non fornisce alcun contributo sia in attacco che in fase di impostazione della manovra azzurra.

Insigne 7-  Il capitano è ovunque, in fase di ripiegamento, di impostazione, ma in attacco non riceve il giusto appoggio da parte di Milik. Pronto nelle ripartenze, Lorenzo si impegna a far risalire una squadra che – nel primo tempo.- è compressa, nella propria metà campo, dalla Lazio. Nel secondo, tralascia la fascia sinistra, si accentra e fornisce utili suggerimenti ai compagni. Sue le due iniziative più incisive –una su calcio di punizione- che stavano per regalare al Napoli goal nelle poche occasioni create dalla squadra azzurra.

Dal 91′ Lozano sv

                                                                                                Vincenzo Vitiello

                                                                                     Ospina

.PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Striscione a Bari contro De Laurentiis? Fake clamoroso!

Calciomercato Napoli – Amin Younes in partenza già a gennaio

Napoli, Immobile fu a un passo: il motivo del mancato trasferimento

Calciomercato Napoli, Pedullà: “Su Tonelli si è inserita la Spal, prevedo altre sorprese”

Calciomercato Napoli, Tsimikas il primo obiettivo: salta Rodriguez

Napoli, Demme e Lobotka all’Olimpico per la partita con la Lazio: le ultime

Barcellona, infortunio Suarez: l’uruguaiano in dubbio per il Napoli

UFFICIALE – I convocati del Napoli: out anche Meret, Gattuso senza sei giocatori

CONTENUTI EXTRA

Nora Amile de La pupa e il secchione: “Sono casta da 10 mesi, mi ritiro in convento”

Abusa 16enne in cambio droga, arrestato

Carnevale Venezia:test per conta persone

Loading...

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri

2 thoughts on “Le pagelle – Ospina condanna il Napoli ad una immeritata sconfitta contro la Lazio

  1. vincenzo meglio di così sei stato chiarissimo..troppe voci di mercato (vedi Milik) Ospina non è all’altezza, e su fabian Ruiz sia tu che Gattuso avete pienamente ragione. Grazie un caro saluto

  2. Grazie Bruno, le pecche del Napoli sono evidenti a tutti e sono -per me- frutto di una campagna acquisti estiva poco oculata dal punto di vista tecnico per la messa in atto di un organico che andava realizzato tenendo conto delle vere esigenze della squadra azzurra e non solo a livello quantitativo. Per gennaio si doveva provvedere prima ed ora Gattuso avrebbe dovuto avere già a disposizione i nuovi acquisti. Speriamo bene. Sono fiducioso per il prossimo futuro. Un caro saluto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *