Sacchi: ”Il calcio? Non riesco a pensarci. La testa va alla gente che muore”

Sacchi

Sacchi: un conto è rivedere vecchie partite, un conto è ragionare sulla formula migliore di campionato. Non ci riesco

Arrigo Sacchi in occasione del suo 74esimo compleanno ha rilasciato un’intervista a La Gazzetta dello Sport ed ha parlato del coronavirus, degli effetti che ha il virus sul calcio e di altro.

“Per fortuna non ho avuto notizia di miei altri giocatori colpiti dal virus. Maldini sta bene. Mi ha telefonato Santi, mio giocatore nell’Atletico Madrid, poi tecnico delle nazionali giovanili: ha perso il padre. Ho sentito Florentino Perez, sta bene. Qui in paese la situazione non è gravissima, ma ho amici in ospedale, qualcuno sta morendo.

È terribile. Molti se ne vanno senza un parente accanto, soli come cani. L’Italia deve ripartire da squadra, senza furbate e interessi di parte, anche se abbiamo l’egoismo nel sangue. Ogni giorno diciamo grazie a medici e infermieri, eroi mandati in guerra quasi disarmati.

Il calcio? Non riesco a pensarci. Un conto è rivedere vecchie partite, un conto è ragionare sulla formula migliore di campionato. Non ci riesco. La testa va alla gente che muore, ai telegiornali sul Coronavirus. Ibrahimovic? Stavolta mi ha sorpreso. Ha dato personalità e coraggio al Milan. E’ stato generoso, ha fatto assist. Ho sempre allenato squadre giovani in carriera e cercavo guide d’esperienza così”. Conclude Sacchi.

Sacchi

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Taglio stipendi Juventus, emergono ulteriori dubbi

FIFA – Pronto piano Marshall per salvare il calcio

Chiariello:”I calciatori diano un segnale forte, rinunciate agli stipendi”

Il Milan vuole Milik, ecco la richiesta di Adl

Il Napoli cerca un nuovo terzino, ipotesi Kurzawa

Coronavirus, il bollettino delle 18 – Anche oggi più di 800 morti

Gabbiadini: “Sto bene, ho ripreso ad allenarmi: aiuto l’ospedale di Genova”

Ridimensionamento dei fatturati anche per successiva stagione. De Laurentiis lungimirante

  Gianfranco Lucariello: “Maradona si sentiva “proprietario” del Napoli”

UFFICIALE – Covid-19, la Bundesliga ha sospeso tutte le partite fino al 30 aprile

CONTENUTI EXTRA

I temi al centro del nuovo incontro tra Conte e le opposizioni

 

Vincenzo Vitiello

Giornalista --- Vice Direttore

View all posts by Vincenzo Vitiello →